Morto dopo aver investito un cinghiale, Facci (Lega): "E' a tutti gli effetti un omicidio"

Per il consigliere regionale non si è trattato di fatalità: "La Regione è in testa nella lista delle responsabilità. E' omicidio, per omessa custodia della fauna selvatica"

“Questo drammatico episodio non può essere derubricato a mero episodio di cronaca, o a semplice incidente stradale: la presenza ormai indiscriminata dei cinghiali alle porte della città chiama direttamente in causa le responsabilità politiche-amministrative di chi deve governare la fauna selvatica, e che, evidentemente, dimostra di non esserne capace. Ebbene, Regione Emilia-Romagna è in testa nella lista delle responsabilità”. Così Michele Facci, ex PDL, ora concigliere regionale della Lega, commentando l'incidente stradale che è costato la vita ad Aniello Carotenuto, il quale ha perso il controllo dell'auto, dopo aver investito un cinghiale, in località Colunga, a San Lazzaro di Savena. 

Quindi per Facci, non si è trattato di fatalità: “E' tempo che denunciamo l'incapacità nella gestione dei cinghiali nella zona del parco dei Gessi, ma, purtroppo, le misure messe in campo a livello regionale e a livello territoriale si sono rivelate palesemente insufficienti a contenere gli ingenti danni causati in tutti questi anni dagli ungulati: prima alle colture ed alle proprietà private, e oggi, purtroppo, alla sicurezza e all'integrità delle persone”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Vergato: cinghiale sfugge ai cacciatori e attacca un anziano, ora è grave al Maggiore

“La morte dell'automobilista di questa notte (un lavoratore della vigilanza privata) è a tutti gli effetti un omicidio, per omessa custodia della fauna selvatica. E qualcuno, a livello istituzionale, di questo fatto dovrà rispondere”, conclude Facci, che ha annunciato la presentazione di un esposto a nome del Gruppo regionale del Carroccio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino covid oggi: a Bologna (quasi) la metà dei nuovi contagi e decessi registrati in Regione

  • Covid-19, al via le convocazioni per i test a campione: "1.000 solo a Bologna città, si viene contattati per telefono"

  • Coronavirus Emilia-Romagna, bollettino 23 maggio: +43 positivi, 193 guariti e calo dei casi attivi

  • Frecce Tricolori a Bologna: il passaggio sulla città il 29 maggio

  • Nuova ordinanza Bonaccini: da lunedì aprono centri sociali, circoli, parchi tematici e riprendono gli stage

  • Bonus bici elettriche e monopattini: chi può chiedere i 500 euro

Torna su
BolognaToday è in caricamento