Incidenti stradali, in Regione aumentano i pedoni investiti: Bologna controtendenza

In Emilia Romagna solo tre province in cui gli incidenti con investimento di pedoni sono diminuiti nel 2013 rispetto al 2008: Rimini, Bologna e Ferrara. In tutte le altre province è stato registrato un aumento

Tra il 2008 ed il 2013 in Emilia Romagna gli incidenti stradali sono diminuiti del 16,6%, mentre sono aumentati dell’8% gli incidenti con investimento di pedoni. Questi i dati che emergono da una elaborazione del Centro Studi Continental su dati Istat, elaborazione che fornisce anche un prospetto provinciale.  In Emilia Romagna vi sono solo tre province in cui gli incidenti con investimento di pedoni sono diminuiti nel 2013 rispetto al 2008: Rimini (-7,5%), Bologna (-4,1%) e Ferrara (-1,3%). In tutte le altre province è stato registrato un aumento, che arriva fino al +39,4% di Parma ed al +60,3% di Piacenza. Considerando l’incidenza degli incidenti con investimento di pedoni sul totale, in Emilia Romagna si è passati dal 6,6% del 2008 all’8,5% del 2013, con un aumento di 1,9 punti percentuali. In testa alla gradutoria delle province vi è Bologna (10,7%), seguita da Piacenza (9,6%) e Parma (9,4%).

Nell’intera Italia, tra il 2008 ed il 2013 gli incidenti stradali sono diminuiti del 17,2%. Sempre nel periodo considerato, però, gli incidenti con investimento di pedone sono aumentati del 4,3%. Nel 2008 gli incidenti con investimento di pedone erano l’8,5% del totale. Nel 2013 questa percentuale è passata al 10,7%, con un aumento di 2,2 punti percentuali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scambia la moglie per un ladro e chiama i Carabinieri

  • Ubriaca sul davanzale, cade giù dal terzo piano

  • Scossa di terremoto nella notte, avvertita anche nell'Appennino bolognese

  • E' Natale, a spasso per Bologna: le vetrine più originali

  • Perturbazione meteo, previsione nevicate: Autostrade mette in guardia

  • Neve in arrivo, non solo in Appennino: "Fiocchi anche in collina e possibili sorprese in pianura"

Torna su
BolognaToday è in caricamento