Incidente a Funo di Argelato: schianto moto-furgone, un morto

Ad avere la peggio è stato il conducente del ciclomotore. Sul posto la Polizia locale per i rilievi

Incidente mortale oggi a Funo di Argelato. Un uomo di 50 anni, Giordano Tintorri, è deceduto dopo un terribile schianto tra la sua moto e un furgone. La tragedia si è verificata oggi intorno alle 12:30, in via Funo. Per ragioni che sono ancora al vaglio della Polizia locale Reno-Galliera, la due ruote sportiva, condotta dal 50enne, e un furgone cassonato che sopraggiungeva dalla direzione opposta sono andati a sbattere tra loro. Il furgone stava per immettersi in un accesso privato alla sua sinistra, quando è sopraggiunta la moto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'impatto è stato inevitabile: il centauro è stato sbalzato a diversi metri dal luogo dell'impatto e la moto è volata nel fosso, prendendo anche fuoco. Sul posto sono intervenuti quindi -oltre al 118- anche i Vigili del fuoco, che hanno spento il principio di incendio e mezzo in sicurezza i veicoli. Ferito leggermente il conducente del camioncino, un 28enne, trasportato per accertamenti all'ospedale di Bentivoglio. Nulla da fare sin da subito invece per il 50enne, residente nella Bassa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I 4 borghi medievali più belli nella provincia di Bologna

  • Dai colli al centro città, i sette parchi più belli di Bologna

  • Basilica di San Petronio, la chiesa più grande di Bologna: 7 cose da sapere

  • Saggezza popolare: i proverbi più amati dai bolognesi

  • Prezzi case a Bologna: la mappa zona per zona

  • Covid, nuovo focolaio corriere Tnt: chiuso il magazzino, test per tutti i lavoratori della logistica

Torna su
BolognaToday è in caricamento