Si scontra con i Carabinieri a Porta Castiglione, 71enne in rianimazione

L'auto di un uomo di 71 anni si è scontrata con una "Gazzella" dei Carabinieri questa notte attorno all'una. Grave al Maggiore, passeggera di 25 anni ricoverata in condizioni meno critiche

Una "gazzella" dei Carabinieri

Un uomo di 71 anni è ricoverato in rianimazione all’ospedale Maggiore dopo essere rimasto coinvolto nello scontro tra l'auto su cui viaggiava e una 'gazzella' dei carabinieri a piazza di porta Castiglione, all'incrocio con viale Panzacchi, attorno all'una della scorsa notte. Il ferito guidava una Alfa 146 quando all'altezza di via Castiglione ha svoltato a sinistra per dirigersi fuori porta, scontrandosi contro l'auto del Nucleo radiomobile del comando provinciale che arrivava dalla direzione opposta.

L'IMPATTO. All'origine dell'impatto potrebbe esserci il mancato rispetto della precedenza, ma sulla dinamica sono in corso accertamenti della polizia municipale. Alla fine nello scontro tutti gli occupanti delle due vetture sono rimasti feriti: i due carabinieri, di 31 e 38 anni, contusioni non gravi, mentre l'anziano è al Maggiore in gravi condizioni. Ferita la ragazza, straniera di 25 anni, che viaggiava in auto con il settantunenne. Anche lei portata al Maggiore, in condizioni di media gravità.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: fermato treno a San Ruffillo. Era un falso allarme

  • Coronavirus, sotto osservazione due persone in Emilia: le analisi al Sant'Orsola

  • Coronavirus: in Emilia Romagna chiuse scuole, asili e luoghi di cultura. Stop a eventi e manifestazioni

  • Coronavirus, due nuovi casi a Modena e uno a Piacenza. In Emilia-Romagna 26 in totale. Venturi: "Proporremo nostra metodica alle altre Regioni"

  • Coronavirus: 19 contagi in Regione, un caso anche a Modena. Migliaia di tamponi effettuati, attivo numero verde

  • Coronavirus, il sindacato scuola: "Sospendere attività fino all'8 marzo"

Torna su
BolognaToday è in caricamento