Incidente in Appennino: 15enne gravissimo dopo una caduta dalla bici, si sospetta auto pirata

I genitori lo hanno accompagnato alla guardia medica, ma è stato necessario l'intervento dell'elisoccorso notturno

Versa in gravissime condizioni un ragazzo di 15 anni, dopo le 20, è caduto dalla bicicletta a Zocca, in via Tesi, la strada provinciale che attraversa il paese dell'Appennino.

Da quanto si è appreso, sarebbe caduto sbattendo la testa mentre pedalava, salvo poi rialzarsi e rientrare dolorante a casa. Come si legge su Modena Today, solo in un secondo momento sono intervenuti i soccorsi, dal momento che il 15enne ha accusato una perdita di sangue dalla testa e un mancamento, quindi i genitori lo hanno fatto visitare dalla guardia medica. Viste le condizioni del ragazzino è stato fatto intervenire anche l'elisoccorso notturno da Bologna, che ha trasferito il paziente all'Ospedale Maggiore con il massimo codice di gravità.

Non si esclude che la caduta possa essere stata causata da un veicolo "pirata" che poi si è allontanato: starà alle forze dell'ordine cercare di ricostruire quanto accaduto.

Donna incinta soccorsa in elicottero, partorisce al Maggiore
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, neve in arrivo sull'Appennino emiliano

  • Ripetitori e onde dei cellulari, lo studio del Ramazzini: "Tumori rari nelle cellule nervose"

  • Fuga di gas dalle cantine: 16 famiglie evacuate, traffico bloccato

  • Furto a San Lazzaro: "Sono entrati in pieno giorno e hanno fatto un disastro. Sono sconvolta"

  • Camion a fuoco lungo l'A1: due Vigili del Fuoco feriti dopo uno scoppio

  • Guidano un'auto rubata, fanno un incidente e scappano: hanno entrambi solo 14 anni

Torna su
BolognaToday è in caricamento