Incidente in via Gandhi: pedone investito davanti alla Certosa, sfonda il parabrezza

La vittima 46enne è stata caricata sulla parte anteriore del veicolo, cadendo circa 4 metri più avanti sull'asfalto. E' grave al Maggiore

Un pedone è stato investito ieri sera alle 20.40, in viale Gandhi davanti alla cimitero della Certosa. L'uomo, V.S. 45enne di nazionalità Slovacca, stava attraversando a una distanza di circa 50 metri dall'attraversamento pedonale, quando è stato investito da una Mercedes, guidata da F.G., 63enne residente a Monzuno, che procedeva nella corsia centrale in direzione centro.

La vittima è stata caricata sulla parte anteriore del veicolo, provocando lo sfondamento del parabrezza e cadendo circa 4 metri più avanti sull'asfalto.

Sul posto l'auto la Polizia Municipale per i rilievi, l'auto medica e l'ambulanza che ha trasportato il 45enne al Maggiore in gravi condizioni (codice 3).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: fermato treno a San Ruffillo. Era un falso allarme

  • Coronavirus, sotto osservazione due persone in Emilia: le analisi al Sant'Orsola

  • Coronavirus: in Emilia Romagna chiuse scuole, asili e luoghi di cultura. Stop a eventi e manifestazioni

  • Coronavirus, due nuovi casi a Modena e uno a Piacenza. In Emilia-Romagna 26 in totale. Venturi: "Proporremo nostra metodica alle altre Regioni"

  • Coronavirus: riminese ricoverato, aveva volato dal Marconi. Positivo anche un altro passeggero dello stesso volo

  • Coronavirus, il sindacato scuola: "Sospendere attività fino all'8 marzo"

Torna su
BolognaToday è in caricamento