Aumentano le biciclette sotto le Due Torri, è boom incidenti, l'Osservatorio: 'Serve più sicurezza'

L'osservatorio per la sicurezza stradale regionale lancia l'allarme: 'le persone che vanno in bici aumentate del 25 per cento, aumenta il rischio incidenti'

Cinque ciclisti e sette pedoni deceduti, in conseguenza di circa 200 incidenti. Sono i dati riferiti al 2017, così come presentati dall'osservatorio sulla sicurezza stradale della Regione Emilia Romagna, e provenienti dalla Polizia Stradale.

Sebbene dal 2011 al 2016 il numero dei sinistri sia risultato pressoché stabile intorno a quota 1950, ad aumentare leggermente sono gli incidenti che vedono come vittime i ciclisti.

Da un monitoraggio parziale riferito ai primi 10 mesi dell’anno, infatti nella sola città di Bologna si sono avuti 5 decessi di ciclisti, più del doppio del totale del 2016, che era di 2, e superiore anche al 2015, che era di 3. Anche per i pedoni si riscontra un aumento: dai 6 decessi del 2016 si è passati, fino a questo momento, a 7. 

Peraltro a Bologna si registra un +25% sull’uso della bici, nessuna categoria ha avuto un incremento del genere, con il contraltare di un aumento del rischio di incidenti. Da qui- è la sintesi dell'allarme lanciato dall'Osservatorio- va sottolineato che anche questi utenti "sono tenuti al rispetto del Codice della Strada".

Nella fattispecie si tratta delle solite prescrizioni, "sia per quanto riguarda il comportamento, come l’obbligo di circolare su un’unica fila, il divieto di circolazione sotto portici o in zone riservate ai pedoni, come i marciapiedi, l’utilizzo delle piste ciclabili, se presenti", e il rispetto della segnaletica stradale e sia per il corretto funzionamento dei dispositivi obbligatori di equipaggiamento, "come luci, catadiottri rifrangenti, indumenti ad alta visibilità, campanello, freni e pneumatici". Lo stesso discorso vale per i pedoni, che debbono attraversare sugli appositi passaggi, con l’obbligo di recarsi a quello più vicino.

La situazione si aggrava per entrambe le tipologie di utenti nelle ore notturne e nei mesi invernali, quando ore di luce e visibilità calano vistosamente.


 

Potrebbe interessarti

  • Forno a microonde: fa veramente male alla salute?

  • L'olio di arachidi fa male? Ecco la verità

  • Segreti e benefici del Tai Chi Chuan

  • Obesità infantile: come aiutare i vostri figli a mangiare meglio

I più letti della settimana

  • Incidente in A1, un morto: traffico bloccato la domenica del rientro

  • Incidente in A14 tra Forlì e Cesena, muore ragazzo di San Lazzaro di Savena

  • West Nile, zanzare positive a San Giovanni in Persiceto

  • Concorso Mibac, bando per 1052 vigilanti: requisiti e materie d'esame

  • Incidente mortale sulla A14: chi era la giovane vittima

  • Nadia Toffa è morta: aveva scelto Bologna per la sua prima uscita pubblica

Torna su
BolognaToday è in caricamento