Incidenti stradali sulle strisce, due pedoni morti in 24 ore

Investiti entrambi nelle medesime condizioni: sulle strisce pedonali e in condizioni di luce scarsa

Sono due i pedoni morti sulle strada della provincia, investiti in prossimità delle strisce pedonali in sole 48 ore. Ieri l'altro sera è toccato a Stefania Masi, 69enne residente a Vergato. La donna è stata investita intorno alle 21:30 mentre, secondo quanto riferisce la stampa locale, usciva a portare a spasso il cane, deceduto pure lui nello scontro. 

Ieri sera invece è stato il 71enne Mauro Regazzi, residente a San Lazzaro, finire travolto mentre attraversava la strada in prossimità del passaggio pedonale di via Bellaria, all'altezza dell'incrocio con via Croara. Dall'inizio dell'anno sono almeno sei gli incidenti mortali che hanno coinvolto pedoni. Un fenomeno che aveva fatto gridare allarme il presidente della dell'Osservatorio regionale per l'educazione alla sicurezza stradale Mauro Sorbi, che aveva indicato nei pedoni e nei ciclisti le vittime più colpite, e puntato il dito contro alcool e guida distratta dall'uso del telefono cellulare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, previsioni per il fine settimana: tornano pioggia e neve

  • Sardine, il 19 gennaio 6 ore di musica e riflessioni: ecco chi salirà sul palco di Piazza VIII agosto

  • Incidente a San Lazzaro: 20enne investito sulle strisce

  • Vuole offrire da bere agli 'amici': invece di ringraziarlo lo aggrediscono e lo rapinano

  • Incidente a Sasso: scontro camion-corriera, passeggeri bloccati vicino il bordo della rupe

  • Rapina la banca, poi confessa davanti al Giudice: “Mio figlio malato, la paga da operaio non basta”

Torna su
BolognaToday è in caricamento