Incidenti stradali, nel 2016 sono calati in tutta la regione

Calo tendenziale registrato in tutta la regione, ma aumentano le denunce per guida in stato di ebbrezza e sotto effetto di stupefacenti

Calano nel 2016 gli incidenti sulle strade dell''Emilia-Romagna. Un dato in controtendenza rispetto al resto d'Italia. E a quanto pare sembra essere tramontata anche l'epoca delle stragi del sabato sera. E' quanto emerge dal bilancio di fine anno del compartimento della Polizia stradale dell'Emilia-Romagna. Dall'inizio del 2016 all'11 dicembre scorso, nelle notti dei fine settimana la Polizia stradale ha impiegato nei posti di controllo 1.619 pattuglie, rilevando 142 incidenti (due in meno rispetto al 2015) che hanno causato una sola vittima, ovvero il 50% in meno rispetto allo scorso anno.

Sono aumentati però i conducenti pizzicati in stato di ebbrezza: sui 18.237 controlli fatti (furono 16.643 del 2015), circa mille persone sono risultate positive all'alcol test. Ovvero il 5,5% dei fermati, contro il 4,9% dell'anno prima. Le persone denunciate per guida sotto sostanze sono state invece 17. Più in generale, nel 2016 in Emilia-Romagna la Polizia stradale ha rilevato 5.540 incidenti, il 9,3% in meno rispetto al 2015, con 3.458 feriti (-9,7%). In netto calo anche le vittime delle strada (-12,5%) e gli incidenti mortali (-11,6%) rispetto all''anno precedente. I conducenti che hanno fatto l'alcol-test sono stati 188.406 di cui 1.926 sanzionati per guida in stato di ebbrezza (+7,7%), mentre quelli denunciati per essersi messi al volante sotto l'effetto di sostanze sono stati 97 (+21,2%).

A seguito dell'introduzione del divieto assoluto di bere per minori di 21 anni, neopatentati e autotrasportatori, la Stradale ha accertato 91 infrazioni per guida con tasso alcolemico da 0,1 a 0,5 grammi al litro. Nel complesso, nel 2016 la Polstrada in Emilia-Romagna ha accertato 113.357 infrazioni al Codice della Strada, ritirato 3.751 patenti e 3.165 carte di circolazione e decurtati 148.881 punti.

Nel 2016 la Polizia stradale ha messo in campo anche una nuova campagna per il contrasto delle sostanze stupefacenti al volante, col prelievo su strada dei campioni di saliva. In Emilia-Romagna sono stati fatti 27 posti di controllo nei territori di Bologna, Forlì e Rimini con l'impiego di 230 operatori e 59 tra medici e personale sanitario della Polizia di Stato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le persone controllate sono state 1.895, di cui 68 (il 3,58%) avevano un tasso alcolemico superiore allo 0,5 e 20 persone (circa l'1%) sono risultate positive a una o più sostanze. Controlli particolari sono stati svolti sugli autotrasportatori: sui 2.769 veicoli pesanti verificati, sono state accertate 2.247 infrazioni, che hanno portato al ritiro di 12 patenti e 39 carte di circolazione. Stretta anche sui pullman dedicati alle gite scolastiche. Nei primi 11 mesi del 2016 sono stati sottoposti a controllo 1.433 autobus, dei quali 159 hanno evidenziato almeno una irregolarità, per un totale di 191 infrazioni e il ritiro di una patente e 11 carte di circolazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 2 aprile: i dati comune per comune

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 29 marzo: i dati comune per comune

  • Coronavirus Emilia Romagna, bollettino 30 marzo: contagi +412, 95 morti

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 31 marzo: i dati comune per comune

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 3 aprile: i dati comune per comune

  • Coronavirus Emilia Romagna, bollettino 29 marzo: contagi +736, altri 99 morti

Torna su
BolognaToday è in caricamento