Scuola: inizio Materne anticipato, ma addio sperimentazione a luglio

Pilati: "Scelta che abbiamo fatto riflettendo rispetto ai bisogni delle famiglie, per i bambini in una fascia d'età che non sempre trovano delle opportunità in estate come quelli un pò più grandi"

A partire dal prossimo anno scolastico le scuole dell'infanzia comunali di Bologna cominceranno all'inizio di settembre, con una settimana d'anticipo rispetto al calendario attuale. Per il 2017-2018 l'apertura sarà dunque il giorno 3 (primo lunedi' disponibile) e non il 10, come sarebbe stato senza la decisione presa dall'amministrazione comunale, che l'ha comunicata oggi al tavolo con i sindacati.

Mossa che sostituisce l'apertura di centri estivi 3-6 anni con personale proprio dell'Istituzione educazione scuola, oggetto del lungo braccio di ferro degli ultimi anni con sindacati e maestre. D'ora in poi, dunque, le materne comunali "cominceranno all'inizio di settembre", annuncia la vicesindaco con delega alla Scuola, Marilena Pillati, dopo l'incontro con i sindacati. "Scelta che- dice Pillati - abbiamo fatto riflettendo rispetto ai bisogni delle famiglie, per i bambini in una fascia d'età  che non sempre trovano delle opportunità in estate come quelli un po' più grandi"

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Giunta ha dunque voluto cogliere "l'opportunità che il calendario regionale ci mette a disposizione", aggiunge la vicesindaco. "Dal 3 settembre, ogni scuola sarà funzionante e quindi verrà meno la sperimentazione che avevamo immaginato nel mese di luglio- spiega Pillati- con cui mettevamo a disposizione un'opportunità nel corso delle prime settimane ma in poche scuole, ricordo che erano nel 2017 solo sei su 67". Aprire la scuola prima "significa avere a disposizione non solo le insegnanti con il contratto scuola ma tutte", cioè anche quelle con contratto enti locali, "perche' comunque tutte- continua Pillati prendono servizio normalmente l'1 settembre o come quest'anno il 3, perchè è il primo lunedì". Si tratta di "un'opportunità importante per i bambini e le loro famiglie ma anche per le insegnanti", assicura Pillati. (agenzia Dire) 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 29 marzo: i dati comune per comune

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 2 aprile: i dati comune per comune

  • Coronavirus Emilia Romagna, bollettino 30 marzo: contagi +412, 95 morti

  • Cornavirus Emilia-Romagna, bollettino 27 marzo: contagi +772, altri 93 morti

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 31 marzo: i dati comune per comune

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 27 marzo: i dati, comune per comune

Torna su
BolognaToday è in caricamento