Philip Morris, sì alla vendita di IQOS negli Stati Uniti

Buone notizie per lo stabilimento di Crespellano, primo produttore al mondo di “heat-sticks”

La Food and Drug Administration (FDA) degli Stati Uniti ha annunciato il suo ok alla vendita di Iqos, il kit di Philip Morris alternativo alle sigarette tradizionali, prodotto negli stabilimenti di Crespellano e Zola Predosa.

Una vittoria per il gigante del tabacco, dopo il via libera della FDA. Howard Willard, il presidente e amministratore di Altria Group Inc, che controlla Phili Morris, ha annunciato che Iqos verrà introdotto per la prima volta nell'area di Atlanta, attraverso un negozio a marchio e altri punti vendita.

Iqos, come le sigarette tradizionali, dovrà comunque recare etichette di avvertimento e sarà soggetta alle stesse restrizioni sulla pubblicità televisiva, radiofonica e stampata.Restrizioni anche sulla commercializzazione su Internet.

Fu l'allora Presidente del Consiglio Matteo Renzi a "posare" la prima pietra nel bolognese a ottobre del 2014, i lavori a tempo di record sono stati ultimati nel 2016 e la prima produzione al mondo di “heat-sticks” le mini-sigarette ha avuto inizio.

L’Italia uno dei maggiori mercati delle Iqos, con 300 mila fumatori dichiarati da Pmi.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Confronto tra spesa e servizi: Bologna ottava in Italia per efficienza

  • Cronaca

    Danni maltempo, indennizzi rinviati: fuori dal decreto crescita

  • Politica

    Amministrative, Bignami: 'Merola e Bonaccini usano il loro ruolo per fare campagna elettorale'

  • Cronaca

    Traffico, i 'No tram' bloccano via Matteotti: "Sarà così tutti i giorni"

I più letti della settimana

  • Incidente a Pianoro, frontale Lamborghini-Minicooper: Futa bloccata

  • Terremoto in Appennino: scossa avvertita a Castel D'Aiano

  • Ragazza travolta dal bus: è grave in ospedale

  • Conclusa la Nuova Bazzanese, sabato l’apertura al traffico

  • Il Giro d'Italia torna nel bolognese: le modifiche alla viabilità

  • Incidente in porta Sant'Isaia: donna travolta e ferita dal bus, rischia una gamba

Torna su
BolognaToday è in caricamento