Fabbrica di Imola: agricoltore 40enne cade e annega in un lago artificiale

Titolare, insieme alla sua famiglia, di una nota azienda agricola, è caduto accidentalmente nel lago. Lascia la moglie e due figli

Foto Facebook

E' accaduto mercoledì nella frazione imolese di Fabbrica. Jader Franchini, 40 anni, titolare di un'azienda agricola molto rinomata nella zona, è annegato cadendo accidentalmente in un lago artificiale.

La vittima era sposata con due figli. Si moltiplicano i messaggi di solidarietà sul suo profilo Facebook: Jader era un grande lavoratore e con la sua famiglia gestiva un'azienda agricola di 70 ettari, tra i Comuni di Imola e Casalfiumanese nella Vallata del Santerno, fondata nel 1964 dal nonno Giulio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus cinese: cos'è, come si diffonde e come proteggersi

  • Incidente a Budrio: un morto e un ferito sulla Trasversale di Pianura

  • La dea bendata bacia il Christian bar: in via Toscana vinto 1 milione di euro

  • Regionali Emilia Romagna 2020, tutti i programmi elettorali

  • SPECIALE | Elezioni regionali Emilia Romagna 2020: dalle interviste ai candidati a tutte le info utili al voto

  • People Mover, avvio il 7 marzo per la navetta veloce tra aeroporto e stazione

Torna su
BolognaToday è in caricamento