Automobilista protesta, lavavetri lo colpisce in testa: denunciato

La lite ieri sera all'incrocio tra viale Aldo Moro e via Stalingrado. Vittima dell'aggressione un 61enne, lievemente ferito

È finita con una denuncia per lesioni e una chiamata al 118 una lite scoppiata ieri sera tra un lavavetri e un automobilista in zona Fiera, al semaforo tra via Stalingrado e viale Aldo Moro. L'uomo al volante, un 61enne originario di Foggia, non voleva che il lavavetri pulisse il parabrezza della macchina e così i due hanno cominciato a discutere, ma poi il diverbio è degenerato.

Il lavavetri, un cittadino del Bangladesh di 40 anni, ha colpito l'automobilista in testa con il manico della spazzola, non è chiaro se attraverso il finestrino o se fuori dall'auto, e poi è scappato a bordo della sua biclicletta. 

La vittima però, sebbene lievemente ferita, lo ha inseguito e ha allertato il 113. Così poco dopo la volante della polizia ha intercettato il lavavetri all'altezza di viale Masini. L'uomo, già noto alle forze dell'ordine per reati minori e irregolare, è stato denunciato per lesioni personali. L'automobilista invece è stato medicato sul posto dagli operatori del 118.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sente rumori sospetti in casa e spara, ucciso un uomo

  • Scomparso nella notte, ritrovato morto in un campo

  • Whoopi Goldberg a Bologna: da Hollywood alle osterie del centro

  • Lega: "A Bologna party universitario blasfemo, intervenga il Rettore"

  • Morti in incidenti stradali: Bologna la più colpita, diventa obbligatorio l'alcol-lock

  • Rifiuti, stop indifferenziata porta a porta: da oggi si usa solo la Carta Smeraldo

Torna su
BolognaToday è in caricamento