Le piazze del centro si rifanno il look: meno parcheggi e panchine, via alle semi-pedonalizzazioni

Bandite le panchine sotto le finestre, così si è deciso per piazza Aldrovandi. In Malpighi spariranno alcuni posti auto, semi-pedonalizzazione in piazza San Francesco. Lavori anche in via Petroni

Le piazze del centro di Bologna si rifanno il look: meno panchine , parcheggi e dehors, semi-pedonalizzazione, nuovi arredi. Da piazza San Francesco a piazza Aldrovandi, i lavori di riqualificazione spazieranno per tutto il cuore del capoluogo felsineo. 

C'è ad esempio il progetto per la nuova piazza Aldrovandi, che punta ad aumentare i metri quadrati riservati ai pedoni, concentrando nei due estremi del quadrante gli stalli per il carico-scarico e prevedendo il transito dei veicoli solo da San Vitale verso Strada Maggiore. Arriveranno anche nuovi arredi, compresi quelli pensati per far sedere le persone: le panchine, però, saranno meno di quelli previsti in origine e soprattutto si eviterà di collocarli proprio sotto le finestre dei palazzi che si affacciano sulla piazza. E' il risultato del confronto che l'amministrazione ha portato avanti con residenti e commercianti, molti dei quali preoccupati dei possibili "usi impropri" che i frequentatori potrebbero fare dell'area pedonale, aumentando così il "degrado" della zona.

Per piazza Malpighi e piazza San Francesco, invece, i lavori sono già stati aggiudicati e i cantieri si apriranno nei prossimi mesi.
In Malpighi si prevede una decina di nuovi alberi nel centro della piazza e, nei pressi della fermata dei bus, verrà creata una nuova piattaforma pedonale con l'eliminazione di sette o otto parcheggi.
Per piazza San Francesco si prevede una "semi-pedonalizzazione", con accesso riservato a mezzi pubblici, residenti e al carico-scarico; verranno installati nuovi arredi e la pavimentazione oggi in asfalto verra'' sostituita dal porfido. Poi ci sono via Petroni e piazza Aldrovandi, cioè l'ultimo degli interventi "di peso" in centro storico previsti per questo mandato: i progetti verranno formalmente chiusi nelle prossime settimane, entro l'anno si faranno le gare e nel 2016 inizieranno i lavori.

Lavori anche in via Petroni si prevede la creazione di una pista ciclabile, l'addio definitivo ai dehors, la sosta su un solo lato della strada e la sostituzione della pavimentazione in asfalto con il porfido.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente a Budrio: un morto e un ferito sulla Trasversale di Pianura

  • La dea bendata bacia il Christian bar: in via Toscana vinto 1 milione di euro

  • Virus cinese: cos'è, come si diffonde e come proteggersi

  • SPECIALE | Elezioni regionali Emilia Romagna 2020: dalle interviste ai candidati a tutte le info utili al voto

  • People Mover, avvio il 7 marzo per la navetta veloce tra aeroporto e stazione

  • Regionali Emilia Romagna 2020, tutti i programmi elettorali

Torna su
BolognaToday è in caricamento