Cantierone in via Andrea Costa, i lavori dureranno 8 mesi

Progetto del Comune da 3 milioni di euro

Anche via Andrea Costa avra' il suo "cantierone". Il Comune di Bologna, infatti, ha deciso di procedere con un intervento di riqualificazione totale di tutta la strada, da viale Pepoli alla rotonda Bernardini, rimettendo a nuovo sia la carreggiata che i marciapiedi. I lavori partiranno nel 2020, per un importo stimato in tre milioni di euro. L'intervento rientra nel secondo adeguamento del Programma dei lavori pubblici 2019-2021, presentato oggi in commissione dall'assessore Virginia Gieri. Si tratta del progetto piu' nuovo tra quelli finanziati dal Comune grazie all'avanzo di bilancio. E dunque e' anche quello ad oggi "meno strutturato", spiega Gieri.

La scelta di fondo, pero', e' chiara. "Abbiamo preso la decisione di non fare piu' solo interventi di rattoppo di marciapiedi e strada", sottolinea l'assessore. Quella di via Costa e' una delle zone della citta' che piu' subisce le conseguenze dell'acqua e ormai "e' da decenni che non si fanno interventi strutturali", ricorda Gieri. Da qui la decisione di mettere in campo "un intervento massiccio", continua Gieri: un "vero e proprio cantierone", come fu definito quello aperto per il rifacimento della 'T' in centro storico. "Speriamo che la posta messa a bilancio sia sufficiente", aggiunge l'assessore, che sui tempi non si sbilancia ("I cronoprogrammi sono fatti per essere cambiati") ma afferma che per vedere l'avvio dei lavori bisognera' aspettare il 2020. Verso l'estate? "Vedremo", resta cauta Gieri. "Per ora c'e' solo un progetto assolutamente preliminare", spiega l'assessore, aggiungendo intanto gli uffici sono al lavoro per "mettere a bando il prima possibile il progetto esecutivo. Abbiamo ancora tutto il tempo".

Per quanto riguarda la durata dei lavori, nella scheda di fattibilita' relativa all'intervento si parla di una stima di 240 giorni, quindi otto mesi. Ma tutto "dipendera' anche dal materiale che verra' utilizzato", precisa l'assessore: "I tecnici ci prospetteranno due o tre possibilita'" ed e' anche questa scelta che influira' sui tempi di lavorazione, perche' ad esempio a seconda dei materiali c'e' la necessita' di scavare piu' o meno a fondo. Di certo, sara' un'operazione "impegnativa", afferma Gieri, visto che via Costa "e' trafficatissima ed ha moltissimi esercizi commerciali". Ovviamente in corrispondenza dei cantieri la via andra' chiusa, ma "probabilmente mantenendo comunque un senso di marcia", anticipa l'assessore. Su questi temi, il Comune garantira' il "coinvolgimento" di cittadini e commercianti, assicura Gieri, aggiungendo che "certamente" verranno organizzati incontri ad hoc.

Nella scheda di fattibilita' viene spiegato che l'intervento dovra' affrontare il "forte degrado della pavimentazione stradale con evidenti segnali di carenze strutturali della fondazione", ma anche "il non corretto funzionamento delle reti di raccolta delle acque". Inoltre, oggi via Costa presenta "carreggiate e marciapiedi con geometrie non adeguate", nonche' "presenza di barriere architettoniche" da eliminare. Nel paragrafo dedicato agli "effetti prevedibili" dell'intervento, i tecnici scrivono che "il miglioramento della viabilita' stradale e pedonale rendera' la mobilita' piu' sicura, riqualificando e migliorando in confort e sicurezza il trasporto pubblico le modalita' di spostamento 'lento' del quartiere", considerando anche la presenza in zona di "numerose attivita' commerciali, giardini pubblici, strutture sportive e ricreative, nonche' plessi scolastici". (agenzia Dire)

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Bologna usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino covid oggi: a Bologna (quasi) la metà dei nuovi contagi e decessi registrati in Regione

  • Covid-19, al via le convocazioni per i test a campione: "1.000 solo a Bologna città, si viene contattati per telefono"

  • Coronavirus Emilia-Romagna, bollettino 23 maggio: +43 positivi, 193 guariti e calo dei casi attivi

  • Frecce Tricolori a Bologna: il passaggio sulla città il 29 maggio

  • Nuova ordinanza Bonaccini: da lunedì aprono centri sociali, circoli, parchi tematici e riprendono gli stage

  • Bonus bici elettriche e monopattini: chi può chiedere i 500 euro

Torna su
BolognaToday è in caricamento