'Cantierone' in via Rizzoli e Ugo Bassi: 'Sarà un lavoro difficile, siamo attenti e preoccupati'

Così Tper - che insieme al Comune - sta sondando le esigenze di commercianti e residenti in vista dei maxi-lavori che chiuderanno al traffico le due strade per 10 mesi. L'idea è quella di mutuare il modello di Strada Maggiore anche per il 'cantierone'

Tper e Comune di Bologna stanno sondando in questi giorni le esigenze di commercianti, residenti e attività di via Ugo Bassi e via Rizzoli in vista del ''cantierone'' che dovrebbe partire a febbraio, chiudendo al traffico le due strade per 10 mesi. Entro l'anno, Tper conta di avere il quadro completo delle richieste per poter programmare i lavori. A spiegarlo è la presidente dell'azienda di trasporto locale, Giuseppina Gualtieri, ospite questa mattina a Radio Tau. "E' in corso in questi giorni una rilevazione porta a porta di tutte le esigenze di chi abita e lavora in via Ugo Bassi e via Rizzoli- sottolinea Gualtieri- speriamo di avere l'esito entro fine anno", in modo da "definire la cantierizzazione e tutte le soluzioni e le attività connesse".

L'idea è quella di mutuare il modello di Strada Maggiore anche per il maxi-cantiere che sarà aperto nel cuore della città. Proprio oggi, Strada Maggiore riapre al traffico privato (dal 9 dicembre prossimo passeranno anche i mezzi pubblici). "Abbiamo mantenuto l'impegno e rispettato i tempi- rivendica Gualtieri- grazie a un vero gioco di squadra con Istituzioni e aziende. Se si lavora insieme si rispettano gli impegni e anche le persone hanno piu' fiducia". Per la presidente di Tper, però, non c'è tempo per festeggiare. "Ora parte una sfida ancora più difficile e complessa- sottolinea- proveremo a esportare il modello Strada Maggiore anche nel cantiere di via Ugo Bassi e Rizzoli", ad esempio riproponendo gli infopoint BoBo.

La squadra "è rodata", ma "sarà un lavoro veramente difficile, siamo giustamente attenti e preoccupati". Il 2015, ricorda Gualtieri, "sarà anche l'anno dell'Expo e dovremo fare attenzione, ma anche su questi aspetti col Comune si sta già lavorando, per rendere il cantiere un'occasione positiva e non negativa".

(agenzia Dire)

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto a fuoco, morta giovane donna e Porrettana chiusa al traffico per ora

  • Indagine sugli adolescenti bolognesi: l'80% ama la città, ma emergono aspetti 'preoccupanti'

  • Non solo massaggi al centro estetico: blitz dei Carabinieri a Pianoro

  • I 10 eventi da non perdere questo weekend

  • Maxi furto al bar: si finge acquirente e ruba 200mila euro di diamanti

  • Nike chiude la sede di Casalecchio: per 30 dipendenti il trasferimento è l'unica via

Torna su
BolognaToday è in caricamento