Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Caricamento in corso...
Caricamento dello spot...

In Regione la voce arcobaleno per una legge contro l'omofobia | VIDEO

Il presidio davanti ai palazzi governativi di viale Aldo Moro. Poi incontro in Regione con PD

 

Le associazioni Lgbt dell''Emilia Romagna in presidio davanti alla Regione per chiedere all’Assemblea Legislativa l'approvazione della legge di contrasto all'omofobia. 

A supporto della causa, presenti anche alcuni consiglieri regionali: Silvia Prodi, Igor Taruffi e Yuri Torri, Roberta Mori e Antonio Mumolo. Proprio Taruffi, rispondendo a qualche protesta degli attivisti, ha posto l'accento sul fatto che 'basterebbero 26 voti favorevoli' per approvare la legge, ricordando che ad esempio il gruppo Pd è composto da 29 consiglieri e da solo sarebbe sufficiente. 

E proprio dal PD arriva la rassicurazione al mondo Arcigay, dopo un incontro a seguito del presidio. 'Il Pd è compatto contro ogni forma
di discriminazione- assicurano il segretario dem Paolo Calvano e il capogruppo in Regione, Stefano Caliandro - favoriremo un confronto per la definizione dei migliori strumenti legislativi che possa portare alla più larga sintesi possibile'.

Potrebbe Interessarti

Torna su
BolognaToday è in caricamento