Poletti, polemica sul 'calcetto'. Il Tanari si dissocia: 'Linguaggio familiare'

Una lettera ufficiale dall'istituto superiore "I.P.C. MANFREDI TANARI". La frase "Il lavoro lo si trova di più giocando a calcetto che mandando in giro dei curriculum". era stata pronunciata durante un incontro con gli studenti dell'istituto bolognese

Una lettera ufficiale per dissociarsi dalle polemiche contro il Ministro del Lavoro Giuliano Poletti.  E' stata pubblicata questa mattina sul sito web dell'istituto d'istruzione superiore "I.P.C. MANFREDI TANARI", di viale Felsina. La segnalazione arriva da una lettrice di Bolgona Today. 

Si tratta di una lettera aperta scritta dal dirigente scolastico (Prof.ssa Paola Calenda - ndr) nella quale si comunica la posizione presa dalla scuola in merito alla piccola bufera che indirettamente l'ha coinvolta.

"Il rapporto di lavoro è prima di tutto un rapporto di fiducia. È per questo che lo si trova di più giocando a calcetto che mandando in giro dei curriculum". Il ministro del Lavoro aveva pronunciato la ormai famosa frase proprio durante un incontro con gli studenti dell'istituto bolognese, parlando dell'alternanza scuola-lavoro. 

"Non possiamo condividere ke critiche emrse sui giornali - si legge nella lettera, un'affermazione - che nel contesto sociale e comunicativo in cui è stata espressa aveva una connotazione tipica di un linguaggio familiare - e che quindi se estraolata - assume un significato del tutto opposto". 

La dirigente ringrazia Poletti per la disponibilità dimostrata e considera quanto accaduto una mancanza di rispetto "per tutte le scuole che si sforzano di formare cittadini riflessivi e consapevoli". 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (5)

  • Paura di cosa scusate, La scuola difende la categoria degli insegnanti e del loro impegno di educare persone riflessive e civili. Cavolo, le metafore le insegnano alle elementari. E poi scusate, tutto questo accanimento.... ma scusate le Cv uno quante cavolate scrive? poi arriva il colloquio e i nodi vengono al pettine!! le competenze trasversali, cosi come la capacità di instaurare una rete sociale sono importanti ai fini lavorativi e di lavoro di squadra!

    • Avatar anonimo di Monica
      Monica

      Mai scritto cavolate o cose inventate nel mio c.v., se uno lo fa è giusto che sia scartato. La cosa grave è che un ministro del lavoro dica una frase del genere, e il fatto che vada "estrapolata" è solo un pretesto e una scusante. Le "metafore" le usasse quando parla con il figlio, non davanti a una platea. Il linguaggio di un politico deve essere diretto e privo di "metafore". E i dirigenti scolastici,  ormai, sono diventati dei politici della scuola, degli insegnanti (e degli alunni) gliene importa il giusto.

  • Ha ragione: per il lavoro conta più la fiducia perché sul cv si puo' scrivere qualsiasi balla.

  • Facevano piu' bella figura a stare zitti....

  • Avatar anonimo di Monica
    Monica

    Paura di perdere gli appoggi politici del pd eh?

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Orfeo Orlando, un attore bolognese a Cannes: 'Tanta apprensione, poi gli applausi'

  • Cronaca

    20enne morta all'ex-Staveco, controlli serrati dopo la tragedia: 6 nei guai

  • Cronaca

    In casa oltre 10 chili di droga: scovati 'ingrossi' in centro e in via Zanardi

  • Europa

    Elezioni Europee, il candidato Michele Facci: "L'Italia fin'ora ha solo subito l'UE"

I più letti della settimana

  • Incidente a Pianoro, frontale Lamborghini-Minicooper: Futa bloccata

  • Ragazza travolta dal bus: è grave in ospedale

  • Il Giro d'Italia torna nel bolognese: le modifiche alla viabilità

  • Incidente in porta Sant'Isaia: donna travolta e ferita dal bus, rischia una gamba

  • Incidente a Castenaso: bambino investito sulle strisce in via Nasica

  • Lutto a Castenaso, è morto Patrick: Bologna si mobilitò per lui

Torna su
BolognaToday è in caricamento