Torna a casa ubriaco e picchia la moglie incinta: arrestato

I litigi in famiglia erano frequenti, ma questa notte il marito è andato oltre

I litigi in famiglia erano frequenti, ma questa notte, il marito, cittadino romeno di 40 anni, è andato oltre ed è stato arrestato. I vicini di casa hanno chiamato il 112 alle 4: l'uomo, di professione operaio, è tornato a casa ubriaco e ha picchiato la moglie, cittadina ucraina di 41 anni, incinta. I Carabinieri di Molinella sono arrivati in un appartamento della "bassa bolognese", dove la coppia risiede e hanno allertato il 118 che ha trasportato la donna al Pronto Soccorso: ne avrà per 8 giorni per le contusioni riportate.

Il 40enne, regolare sul territorio con qualche precedente, ha perso ulteriormente la testa quando ha visto i militari, così è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia, lesioni e resistenza a pubblico ufficiale. Il processo per direttissima è previsto per la giornata di oggi.

Botte alla moglie mentre la bimba è in casa, in manette 36enne

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, previsioni per il fine settimana: tornano pioggia e neve

  • Sardine, il 19 gennaio 6 ore di musica e riflessioni: ecco chi salirà sul palco di Piazza VIII agosto

  • Vuole offrire da bere agli 'amici': invece di ringraziarlo lo aggrediscono e lo rapinano

  • Incidente a Sasso: scontro camion-corriera, passeggeri bloccati vicino il bordo della rupe

  • Rapina la banca, poi confessa davanti al Giudice: “Mio figlio malato, la paga da operaio non basta”

  • Furto nella notte: ricco bottino dei ladri nell'azienda in fallimento

Torna su
BolognaToday è in caricamento