Lite al bar in Bolognina: ruba il coltello dal bancone e dà di matto

Quando la Polizia è intervenuta lui ha opposto resistenza: durante il tragitto verso la Questura ha rotto il finestrino di una volante e provocato 6 giorni di prognosi a un agente

La chiamata al 113 l'ha fatta la barista intorno alle undici di ieri sera: nel locale che si trova all'angolo fra via di Corticella e Piazza dell'Unità si stava consumando una lite che aveva preso una piega piuttosto pericolosa, visto che un uomo era riuscito a impossessarsi di un coltello con lama da 20 centimetri dal bancone. 

LITE FRA UN UOMO E UNA DONNA: UN TERZO SI INTROMETTE E IL CLIMA SI SCALDA. Dal racconto della dipendente del caffè "Stella d'Oro" (confermato dalle riprese delle telecamere di sorveglianza) un uomo e una donna stavano discutendo a un tavolo, arrivando poi a litigare p. Uiuttosto visibilmente. La cosa deve per qualche ragione aver attirato l'attenzione di un terzo avventore che si è "messo in mezzo" provocando la reazione violenta dell'uomo seduto

VA DIETRO AL BANCONE E AFFERRA UN COLTELLO. Quello che è poi risultato essere un 41enne residente a Bologna e originario della Lucania, si è alzato e ha cominciato con le parole per poi passare a calci e pugni: in un attimo, sempre secondo la testimonianza della barista, si è infilato dietro il bancone e ha afferrato un coltello da cucina con lama lunga una ventina di centimetri. 

L'ARRIVO DELLA POLIZIA. Qualcuno ha cercato di calmare gli animi e la scena si è spostata fuori dal locale, dove nel frattempo è sopraggiunta la volante della Polizia: gli uomini in divisa hanno subito notato l'uomo ferito al volto (tracce di sangue sul viso del soggetto visibilmente agitato) e lo hanno raggiunto senza però trovare la sua collaborazione. 

Insulti e minacce ai poliziotti ("Vi rovino, non ho paura di voi") poi il viaggio difficile verso la Questura, durante il quale l'arrestato è riuscito persino a rompere uno dei finestrini dell'auto richiedendo così lo scatto delle manette. Stesso atteggiamento nelle stanze in Piazza Galilei, dove il 41enne se l'è presa con una porta, danneggiandola. Uno degli agenti, caduto in seguito a uno spintone, si è ferito al gomito con prognosi di 6 giorni. 

Anche l'aggressore è stato portato al Maggiore per le ferite già riportate durante la lite e domani sarà processato in direttissima. Arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni finalizzate alla resistenza, è stato denunciato anche per minacce gravi e possesso di oggetti atti ad offendere.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I 4 borghi medievali più belli nella provincia di Bologna

  • Dai colli al centro città, i sette parchi più belli di Bologna

  • Basilica di San Petronio, la chiesa più grande di Bologna: 7 cose da sapere

  • Saggezza popolare: i proverbi più amati dai bolognesi

  • Prezzi case a Bologna: la mappa zona per zona

  • Covid, nuovo focolaio corriere Tnt: chiuso il magazzino, test per tutti i lavoratori della logistica

Torna su
BolognaToday è in caricamento