'Rave' a Loiano: i Carabinieri rovinano la festa, 49 persone nei guai

I partecipanti, provenienti da tutta Italia, e gli organizzatori sono stati tutti denunciati

Foto archivio

Sono 49 le persone denunciate dai Carabinieri per aver partecipato a un “rave party”. Dovranno rispondere del reato di invasione di terreni o edifici.

La denuncia è il risultato di indagini svolte dopo l'evento organizzatoil mese scorso: diverse pattuglie dell’Arma della Compagnia di San Lazzaro di Savena e Vergato intervennero in un terreno demaniale situato in prossimità del torrente Savena, dove era stata segnalata la presenza di numerosi ragazzi a una manifestazione non autorizzata.

La festa era stata interrotta dai Carabinieri e i partecipanti, provenienti da tutta Italia e di età compresa tra i diciotto e i cinquant’anni, erano stati identificati. Tra i 49 denunciati sono anche stati individuati due pugliesi di 32 e 21 anni, ritenuti gli organizzatori: per loro è stata richiesta alla Questura di Bologna l’applicazione del foglio di via obbligatorio dal Comune di Loiano.

Potrebbe interessarti

  • Ogni quanto vanno lavate le lenzuola?

  • Dermatologia: una bolognese premiata al congresso mondiale

  • La mappa degli outlet a Bologna: dove fare ottimi affari

  • Come combattere il caldo: consigli e rimedi

I più letti della settimana

  • Incidente mortale a Sasso Marconi: auto si scontra con un camioncino, bimbo di sette anni muore sul colpo

  • Incidente in A13: scontro tra auto, traffico bloccato per un'ora

  • Ogni quanto vanno lavate le lenzuola?

  • Incidente a Sasso Marconi: bimbo muore sulla Porrettana, chi era la piccola vittima

  • Imola, donna trovata morta nel fiume Santerno

  • Incidente in riviera, si schiantano contro le auto parcheggiate e cappottano: tre feriti

Torna su
BolognaToday è in caricamento