Lucio Dalla: le luminarie con i suoi testi saranno vendute all'asta \VIDEO

Avverrà il 2 luglio durante una cena di beneficienza a Palazzo Re Enzo

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

Le luminarie di Lucio Dalla, le parole della canzone "L'anno che verrà", che hanno conquistato migliaia di passanti, il 2 luglio andranno all'asta durante una cena di beneficienza a Palazzo Re Enzo. Il ricavato sarà devoluto alla Fondazione Sant'Orsola a sostegno dell'Oncologia medica dell'ospedale.

Per partecipare alla cena, 100 euro a persona, tutto in beneficienza, è obbligatoria la prenotazione. I posti a disposizione sono 350 e si può prenotare mandando una mail all'indirizzo astaluminarie@gmail.com. Ogni piatto del menù, a cura degli chef dell'associazione Tour-tlen, sarà dedicato a una canzone di Lucio, dall'antipasto "Com'è profondo il mare" a base di tartare di tonno con acqua di mare in gel, ai tortellini in brodo "Tu non mi basti mai".

Le luminarie andranno all'asta "a pezzi": si tratta di 35 lotti e ci si può aggiudicare una frase completa - quindi più di una luminaria - ma anche i singoli strumenti musicali. 

L'asta sarà realizzata in collaborazione con Sotheby's e con la Galleria d'arte Maggiore, ma per il momento, trattandosi di un evento non è stata fissata ancora una base d'asta. Il ricavato andrà al progetto "Uno spazio che cura" della Fondazione Sant'Orsola all'interno dell reparto di Oncologia medica: il primo passo prevede l'acquisto di 20 letti elettrici e 20 poltrone di ultima generazione per le terapie e la realizzazione di una nuova sala di attesa.

Potrebbe Interessarti

  • Violenta grandinata su Bologna\VIDEO

  • Grandine sulla Piazzola: "Ci siamo salvati per il rotto della cuffia"\VIDEO

  • La Regione assume: 1300 posti di lavoro a concorso

  • VIDEO| Protesta sotto le Torri: ingresso blindato, traffico bloccato

Torna su
BolognaToday è in caricamento