Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lucio Dalla: le luminarie con i suoi testi saranno vendute all'asta \VIDEO

Avverrà il 2 luglio durante una cena di beneficienza a Palazzo Re Enzo

 

Le luminarie di Lucio Dalla, le parole della canzone "L'anno che verrà", che hanno conquistato migliaia di passanti, il 2 luglio andranno all'asta durante una cena di beneficienza a Palazzo Re Enzo. Il ricavato sarà devoluto alla Fondazione Sant'Orsola a sostegno dell'Oncologia medica dell'ospedale.

Per partecipare alla cena, 100 euro a persona, tutto in beneficienza, è obbligatoria la prenotazione. I posti a disposizione sono 350 e si può prenotare mandando una mail all'indirizzo astaluminarie@gmail.com. Ogni piatto del menù, a cura degli chef dell'associazione Tour-tlen, sarà dedicato a una canzone di Lucio, dall'antipasto "Com'è profondo il mare" a base di tartare di tonno con acqua di mare in gel, ai tortellini in brodo "Tu non mi basti mai".

Le luminarie andranno all'asta "a pezzi": si tratta di 35 lotti e ci si può aggiudicare una frase completa - quindi più di una luminaria - ma anche i singoli strumenti musicali. 

L'asta sarà realizzata in collaborazione con Sotheby's e con la Galleria d'arte Maggiore, ma per il momento, trattandosi di un evento non è stata fissata ancora una base d'asta. Il ricavato andrà al progetto "Uno spazio che cura" della Fondazione Sant'Orsola all'interno dell reparto di Oncologia medica: il primo passo prevede l'acquisto di 20 letti elettrici e 20 poltrone di ultima generazione per le terapie e la realizzazione di una nuova sala di attesa.

Potrebbe Interessarti

Torna su
BolognaToday è in caricamento