Lutto in Casa Ducati: Luca Semprini è morto nella sua camera d'albergo

L'addetto stampa della Ducati aveva 35 anni. Si trovava nella sua stanza d'albergo a Brno, in Repubblica Ceca

Foto Twitter Ducati

Lutto nel mondo della MotoGp. Luca Semprini, 35 anni, addetto stampa della Ducati, è morto la scorsa notte a Brno, dove si trovava per preparare il Gran Premio della Repubblica Ceca insieme alla squadra.

A darne notizia è il team di Borgo Panigale. Le cause non sono ancora note, ma dalla scuderia si parla di morte improvvisa. "Il Team Ducati è profondamente rattristato nell' annunciare l'improvvisa morte del nostro addetto stampa, Luca Semprini. Era arrivato con la squadra mercoledì a Brno, per in il Gran Premio del weekend", scrive la Ducati su Twitter.

Un minuto di silenzio a Brno

"Il mondo delle corse e l'ente organizzatore del campionato del mondo fanno le più sentite condoglianze alla scuderia, agli amici e ai famigliari di Luca", si legge in una nota della Dorna, la società spagnola che gestisce la parte commerciale del Motomondiale. In ricordo di Semprini, alle 17 e prima della conferenza stampa che apre l'appuntamento di Brno, sarà rispettato un minuto di silenzio".

Luca Semprini - come si legge su Today - si era laureato in giornalismo a Bologna e aveva poi portato a termine un master negli Stati Uniti. Tornato in Italia, ha lavorato per varie agenzie di marketing, prima di diventare un giornalista di motori nel 2011, lavorando per varie testate. Nel 2015 diventa l’addetto stampa Ducati per la squadra presente nel Mondiale Superbike, incarico che occupa fino alla fine del 2018. Da quest’anno era passato al Motomondiale, uno degli addetti stampa del Ducati team assieme ad Artur Vilalta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I due piloti della Ducati, Andrea Dovizioso e Danilo Petrucci, non parteciperanno a nessuna conferenza stampa, in segno di lutto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 2 aprile: i dati comune per comune

  • Coronavirus Emilia Romagna, bollettino 30 marzo: contagi +412, 95 morti

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 3 aprile: i dati comune per comune

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 31 marzo: i dati comune per comune

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 4 aprile: i dati comune per comune

  • “Mio padre ha perso il lavoro e il frigorifero è vuoto, aiutateci": adolescente chiede aiuto al 112

Torna su
BolognaToday è in caricamento