Mafia in Emilia-Romagna: "In cantiere 600 beni confiscati"

L'incontro in Assemblea legislativa per la settimana della legalità (14-21 marzo)

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

Finora i beni confiscati alla mafia e destinati all'Emilia-Romagna sono 144 beni, quelli in cantiere 627. Tra questi, 176 sono gli immobili già confiscati e 451 quelli ancora in confisca non definitiva. Su Bologna, in totale, sono 39. 

"Quelli attualmente in lavorazione sono una sessantina - afferma Ennio Mario Sodano, prefetto di Lecce ed ex direttore dell'Agenzia nazionale dei beni confiscati - in totale sono circa 140 quelli già destinati nel corso degli anni".

Questi dati sono stati forniti durante l'incontro "L'esperienza emiliano-romagnola per il contrasto alle infiltrazioni mafiose" all'interno della settimana della legalità organizzata dall'Assemblea Legislativa. 

Tra i relatori, la prefetta di Bologna Patrizia Impresa e il questore Gianfranco Bernabei. "Si arriva a sequestrare i beni - afferma la prefetta - per un atto di prevenzione ma poi si ha spesspo difficoltà per l’utilizzo e la ricollocazione".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Potrebbe Interessarti

  • Cronaca

    Maltempo a Bologna, via San Mamolo sommersa dall'acqua | VIDEO

  • Cronaca

    Maltempo Bologna, le acque del fiume Reno invadono il parco | VIDEO

  • Cronaca

    Maltempo, il torrente Zena in piena a Pianoro | VIDEO

  • Cronaca

    Maltempo, Rio esonda a Crespellano\VIDEO

Torna su
BolognaToday è in caricamento