Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Mafia in Emilia-Romagna: "In cantiere 600 beni confiscati"

L'incontro in Assemblea legislativa per la settimana della legalità (14-21 marzo)

 

Finora i beni confiscati alla mafia e destinati all'Emilia-Romagna sono 144 beni, quelli in cantiere 627. Tra questi, 176 sono gli immobili già confiscati e 451 quelli ancora in confisca non definitiva. Su Bologna, in totale, sono 39. 

"Quelli attualmente in lavorazione sono una sessantina - afferma Ennio Mario Sodano, prefetto di Lecce ed ex direttore dell'Agenzia nazionale dei beni confiscati - in totale sono circa 140 quelli già destinati nel corso degli anni".

Questi dati sono stati forniti durante l'incontro "L'esperienza emiliano-romagnola per il contrasto alle infiltrazioni mafiose" all'interno della settimana della legalità organizzata dall'Assemblea Legislativa. 

Tra i relatori, la prefetta di Bologna Patrizia Impresa e il questore Gianfranco Bernabei. "Si arriva a sequestrare i beni - afferma la prefetta - per un atto di prevenzione ma poi si ha spesspo difficoltà per l’utilizzo e la ricollocazione".

Potrebbe Interessarti

Torna su
BolognaToday è in caricamento