Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

VIDEO| Maltempo: frane e allagamenti, case evacuate in più Comuni

A lavoro i Vigili del Fuoco, autorità sul posto

 

Aumenta il numero delle persone evacuate in provincia di Bologna, a causa del maltempo, dopo lo straripamento del fiume Idice a Budrio. Nel dettaglio:

Budrio

Sono circa 200 le persone evacuate a Budrio, residenti in zona via Viazza destra a causa dell'esondazione dell'Idice. Il Comune ha immediatamente allestito un centro di raccolta la comunità, all'interno del Palazzetto dello Sport.

San Benedetto Val di Sambro 

Sono quattro le abitazioni evacuate a San Benedetto Val di Sambro, in località Bacucco, dove un ponte è franato. Il sindaco Alessandro Santoni ha ordinato l'evacuazione perché il ponte è l'unica via di accesso alle case: quattro i residenti portati via. Due delle case rese inagibili sono abitate da residenti, spostati attualmente in un albergo sul territorio. Le altre due sono 'seconde case' di proprietà, in questo periodo disabitate ma rese comunque inagibili per motivi di sicurezza. 

Val di Zena

A causa del maltempo i Viigli del Fuoco hanno evacuato alcune abitazioni in Val di Zena, nel territorio di Pianoro. I caschi rossi hanno utilizzato dei gommoni per aiutare le famiglie ad allontanarsi dalla propria abitazione. 

Loiano

Disagi anche a Loiano, in via Napoleonica a causa di uno smottamento: la strada è stata chiusa e una famiglia è stata fatta allontanare dalla propria abitazione, a causa della frana che minacchia l'abitazione. Sul posto sono già intervenute tutte le autorità preposte.

Castenaso

A Castenaso, in località Fiesso, stanno intervendo i Vigili del Fuoco e i sanitari del 188 per prestare assistenza ed evacuare una famiglia in una casa in via pedagna, bloccati dalla piena. Sul posto anche i Carabinieri.

Malalbergo

Una persona è stata fatta allontanare dalla propria abitazione ma solo in via precauzionale, perché a ridosso del fiume. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
BolognaToday è in caricamento