Maltempo, bomba d'acqua a Loiano. Il videsindaco: 'Faceva paura'

In strada fango e acqua scivolati da un terreno arato

Foto FB

La bomba d’acqua che ieri pomeriggio ha colpito la provincia bolognese, non ha risparmiato alcuni comuni dell’Appennino.

Disagi sono stati registrati a Loiano, in particolare nella zona di Roncastaldo. Ad essere invasa da fango e acqua scivolati da un terreno arato, una strada che porta a un paio di abitazioni private, tra cui quella del vicesindaco Alberto La Rocca: “In pochi minuti è venti giù tutto. Faceva paura, la velocità e la quantità di fanghiglia questa volta era impressionante - spiega -  abito dove é scesa una certa quantità di fanghiglia che ha anche bloccato la via e invaso l’abitazione di un anziano. Insieme ad alcuni amici ci siamo attivati subito per risolvere la situazione. La prima cosa è stata aiutare questa persona, assicurandoci che tutto fosse apposto,  e poi abbiamo iniziato a pulire e spalare con i mezzi a nostra disposizione per liberare la strada”.

GUARDA IL VIDEO

Ieri sera disagi, sempre a causa di acqua e fango, sono stati registrati anche lungo la Fondovalle,  tra il pozzo di Monzuno e i laghetti. Immediatamente sono intervenuti gli addetti ai lavori e i vigili del fuoco per riportare la situazione alla normalità, alternando la viabilità su una sola corsia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, previsioni per il fine settimana: tornano pioggia e neve

  • Sardine, il 19 gennaio 6 ore di musica e riflessioni: ecco chi salirà sul palco di Piazza VIII agosto

  • Incidente a San Lazzaro: 20enne investito sulle strisce

  • Vuole offrire da bere agli 'amici': invece di ringraziarlo lo aggrediscono e lo rapinano

  • Lutto in città, se ne va la mitica 'Agnese delle cocomere'

  • Incidente a Sasso: scontro camion-corriera, passeggeri bloccati vicino il bordo della rupe

Torna su
BolognaToday è in caricamento