Il maltempo semina vittime: camionista trovato morto nel suo mezzo

Autotrasportatore bolognese rinvenuto privo di vita in Abruzzo, lungo la superstrada del Liri. Nelle sola giornata di oggi sono 3 le vittime registrate

L'eccezionale maltempo e le temperature rigidissime che attanagliano gran parte dell'Italia continuano a mietere vittime. Oggi un nuovo decesso è stato registrato sulle strade. Un camionista bolognese è stato trovato morto all'interno del suo mezzo, in Abruzzo, lungo la strada statale 690 Avezzano-Sora, meglio conosciuta come superstrada del Liri. Il Tir era incolonnato in direzione Sora. Al vaglio degli inquirenti, in queste ore, le circostante esatte che hanno portato alla sciagure.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nelle stesse ore si sono registrate altre due vittime: un quarantenne - forse un extracomunitario - è stato trovato morto in un  casolare abbandonato nel mantovano, probabilmente a causa del  freddo; e un anziano di 84 anni rinvenuto privo di vita a Campomarino Lido (Campobasso).
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino covid oggi: a Bologna (quasi) la metà dei nuovi contagi e decessi registrati in Regione

  • Coronavirus Emilia-Romagna, bollettino 23 maggio: +43 positivi, 193 guariti e calo dei casi attivi

  • Al fiume con gli amici, scompare tra i flutti: ragazzo trovato morto nel fiume Idice

  • Nuova ordinanza Bonaccini: da lunedì aprono centri sociali, circoli, parchi tematici e riprendono gli stage

  • Covid-19, al via le convocazioni per i test a campione: "1.000 solo a Bologna città, si viene contattati per telefono"

  • Spostamenti tra regioni in dubbio, Bonaccini: "Prudenza alta, si rischia la chiusura" 

Torna su
BolognaToday è in caricamento