Maltempo, disagi e treni in ritardo. A San Giovanni crolla pensilina sui binari

È il bilancio dell'ondata di pioggia e grandine che nel pomeriggio si è abbattuta su Bologna e provincia. Attese per 70 minuti

Foto Agenzia Dire

Treni in ritardo, rallentamenti sulle linee Bologna-Verona e BolognaMilano, e persino una parte di una pensilina che è crollata sui binari a San Giovanni in Persiceto. Il forte vento, la pioggia e la grandine che si sono abbattuti sull'Emilia questo pomeriggio stanno creando diversi problemi anche alla circolazione ferroviaria.

Violenta grandinata-VIDEO

A San Giovanni in Persiceto, infatti, ci sono stati "grossi danni" anche alla stazione, fa sapere Trenitalia, a causa di parte di una pensilina che, divelta dal vento è crollata su un binario, portando a uno stop dei convogli. Dalle 15.40 alle 16.50, ci sono quindi stati problemi sulla Bologna-Verona nel tratto che tra Bologna e Crevalocore, con l'interruzione della circolazione che è ripresa alle 16.50.

Ci sono ancora rallentamenti e i ritardi arrivano fino a 70 minuti. Altri disagi, fa sapere Trenitalia, si registrano sulla linea dell'alta velocità Bologna-Milano per un problema di alimentazione dei convogli vicino a Modena. In questo casi i treni ad alta velocità sono stati dirottati sulla linea convenzionale e anche qui si registrano ritardi fino a 60 minuti. Il traffico, dunque, a ora non è interrotto ma ci sono ritardi e rallentamenti. I tecnici, comunque, sono al lavoro, conclude Trenitalia. (Dire)

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Bologna usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il figlio di Vasco Rossi Lorenzo si è sposato: tutta la felicità in una foto

  • Castenaso: morto Dino, il re della pasticceria

  • Cerca di fuggire dalla gazzella dei carabinieri con l'apecar: è ubriaco

  • Dramma a Pianoro: 50enne trovato morto in albergo

  • Tre appartamenti all'asta in via Amendola: il bando Invimit scade il 20

  • Ludopatia e chiusura centri scommesse: "Costretto a licenziare, ora disoccupato anche io"

Torna su
BolognaToday è in caricamento