Scomparso da Ozzano: il corpo di Mario Raffaele Gatti trovato in acqua

Il cadavere galleggiava vicino agli scogli, nello specchio d'acqua antistante il Bagno Passatore di Lido di Dante

Foto Massimo Argnani per Ravenna Today

Il suo corpo galleggiava vicino agli scogli frangiflutti, nello specchio d'acqua antistante il Bagno Passatore di Lido di Dante. E' stato ritrovato cadavere questa mattina Mario Raffaele Gatti, il 54enne scomparso da Ozzano.

A scoprire il corpo senza vita, i militari della Capitaneria di Porto di Ravenna, che stavano setacciando il litorale ravennate a bordo di un gommone. L'auto di Gatti, una "Fiat Grande Punto", era stata trovata  in un parcheggio del lungomare.

Non dava sue notizie da venerdì scorso e i sommozzatori a bordo di due gommoni hanno perlustrato le foci dei Fiumi Uniti e del Bevano, le spiagge e le scogliere. A terra, intanto, personale della Protezione Civile e dei Vigili del Fuoco con unità cinofile hanno battuto argini, spiagge e la pineta Ramazzotti, quest'ultima con l'ausilio della Forestale. Mercoledì l'epilogo. Sul posto erano presenti anche i familiari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus cinese: cos'è, come si diffonde e come proteggersi

  • Elezioni Regionali Emilia-Romagna, i risultati: Bonaccini vince e va oltre il 50 per cento

  • Incidente a Budrio: un morto e un ferito sulla Trasversale di Pianura

  • La dea bendata bacia il Christian bar: in via Toscana vinto 1 milione di euro

  • People Mover, avvio il 7 marzo per la navetta veloce tra aeroporto e stazione

  • Regionali Emilia Romagna, le Sardine festeggiano e escono di scena: "Non siamo nati per stare sul palcoscenico. E' tempo di tornare alle nostre priorità"

Torna su
BolognaToday è in caricamento