Marzabotto: con auto e telefono rubato, tenta furto nella sede dell'associazione sportiva

Ieri sera i Carabinieri di Vergato hanno arrestato in flagranza un 20enne di Crespellano. Stava tentando di introdursi nel magazzino dell'Associazione Sportiva Dilettantistica di Marzabotto

Alle ore 20:10 circa, un giovane di 20 anni tenta di introdursi nel magazzino dell’Associazione Sportiva Dilettantistica di Marzabotto, ma il piano va in fumo perché alcuni frequentatori del centro sportivo lo avevano già visto aggirarsi con fare sospetto e avevano telefonato subito al 112. Il ragazzo,  raggiunto e fermato da una pattuglia del Pronto Intervento, era arrivato al centro sportivo a bordo di una Lancia Y, rubata la scorsa settimana a un cittadino di Spilamberto e, durante la perquisizione personale, gli è stato trovato addosso anche un cellulare rubato qualche giorno fa a un frequentatore della struttura sportiva. Al termine della redazione degli atti, l’arrestato, di Crespellano, denunciato anche per il reato di ricettazione, è stato riportato nella propria abitazione, in attesa di comparire avanti all’Autorità Giudiziaria per la celebrazione del rito direttissimo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Emilia-Romagna, bollettino 23 maggio: +43 positivi, 193 guariti e calo dei casi attivi

  • Al fiume con gli amici, scompare tra i flutti: ragazzo trovato morto nel fiume Idice

  • Bollettino covid oggi: a Bologna (quasi) la metà dei nuovi contagi e decessi registrati in Regione

  • Offerte lavoro Bologna fisso mensile

  • Nuova ordinanza Bonaccini: da lunedì aprono centri sociali, circoli, parchi tematici e riprendono gli stage

  • Spostamenti tra regioni in dubbio, Bonaccini: "Prudenza alta, si rischia la chiusura" 

Torna su
BolognaToday è in caricamento