Marzabotto: con auto e telefono rubato, tenta furto nella sede dell'associazione sportiva

Ieri sera i Carabinieri di Vergato hanno arrestato in flagranza un 20enne di Crespellano. Stava tentando di introdursi nel magazzino dell'Associazione Sportiva Dilettantistica di Marzabotto

Alle ore 20:10 circa, un giovane di 20 anni tenta di introdursi nel magazzino dell’Associazione Sportiva Dilettantistica di Marzabotto, ma il piano va in fumo perché alcuni frequentatori del centro sportivo lo avevano già visto aggirarsi con fare sospetto e avevano telefonato subito al 112. Il ragazzo,  raggiunto e fermato da una pattuglia del Pronto Intervento, era arrivato al centro sportivo a bordo di una Lancia Y, rubata la scorsa settimana a un cittadino di Spilamberto e, durante la perquisizione personale, gli è stato trovato addosso anche un cellulare rubato qualche giorno fa a un frequentatore della struttura sportiva. Al termine della redazione degli atti, l’arrestato, di Crespellano, denunciato anche per il reato di ricettazione, è stato riportato nella propria abitazione, in attesa di comparire avanti all’Autorità Giudiziaria per la celebrazione del rito direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, neve in arrivo sull'Appennino emiliano

  • Ripetitori e onde dei cellulari, lo studio del Ramazzini: "Tumori rari nelle cellule nervose"

  • Rivoluzione orari della 'movida', parte esperimento. Lepore: "Cercheremo di dettare una nuova tendenza"

  • Fuga di gas dalle cantine: 16 famiglie evacuate, traffico bloccato

  • Furto a San Lazzaro: "Sono entrati in pieno giorno e hanno fatto un disastro. Sono sconvolta"

  • Accoltellamento sul treno: due feriti, treni in ritardo

Torna su
BolognaToday è in caricamento