Morte Maurizio Cevenini: venerdì possibili funerali. Domani festa al Dall'Ara

Gli accertamenti sul corpo saranno effettuati domani, quindi già da dopodomani papabili esequie. Dopo l'annullamento dell'Open Day del Bologna calcio in segno di lutto, domani allo stadio pranzo di beneficenza per bisognosi

Gli accertamenti di rito sul corpo del consigliere regionale Maurizio Cevenini, morto suicida negli uffici della Regione, saranno effettuati domani, quindi già da venerdì sono papabili e i funerali, che l'amministrazione comunale si appresta ad organizzare in queste ore, secondo la volontà dei parenti, come annunciato dal sindaco Virginio Merola.

RICONOSCIMENTO DELLA SALMA. Nel pomeriggio di oggi il fratello Gabriele ha effettuato il riconoscimento ufficiale del corpo del 'Cev'. L'atto - avvenuto all'obitorio davanti al Procuratore aggiunto Valter Giovannini e ai carabinieri nel nucleo di pg della Procura - precede l'esame medico legale che avverrà domani (inizialmente pareva che il riconoscimento avvenisse domani e dopodomani l'esame). Domattina l'incarico dell'esame verrà conferito in Procura, da Giovannini e dal Pm Domenico Ambrosino, al medico legale che lo eseguirà nel pomeriggio. Dopo questo esame il corpo tornerà a disposizione dei familiari e della città

.

DOMANI PRANZO DI BENEFICENZA ALLO STADIO IN SUO ONORE. Nel frattempo il Bologna Calcio in memoria di uno dei suoi tifosi più fedeli, oggi ha deciso di annullare l'Open Day e, contattata l’Opera Padre Marella, domani metterà a disposizione dei cittadini indigenti l’enorme quantità di vivande che erano state preparate per la festa odierna.

"Trattandosi in gran parte di cibi deperibili nel giro di ventiquattr’ore, - scrive il club Rossoblù - si è deciso di organizzare un pranzo per tutte le persone bisognose domani alle ore 12 nel piazzale antistante la Curva Bulgarelli allo stadio Dall’Ara. Il Bologna e l’Opera Padre Marella si stanno già impegnando, tenuto conto dei tempi brevissimi, a coinvolgere altre associazioni caritatevoli della città, come Caritas, Piazza Grande e Antoniano."

IL SUICIDIO.  Bologna oggi si è svegliata intontita dalla drammatica notizia della morte di Maurizio Cevenini, il cadavere del consigliere regionale è stato trovato ai piedi di una delle torri della Regione, in Viale Aldo Moro. Il "Cev" si sarebbe infatti lanciato da un ufficio della Regione, da lì caduto su un terrazzo. A riconoscere il corpo senza vita è stata una guardia giurata.
A quanto si è appreso, Cevenini stava male da tempo, era molto depresso. Probabilmente questo il motivo ad averlo spinto al gesto disperato, come parrebbe confessare tra le righe un post lasciato scritto su Facebook poche ore prima della sua morte.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: fermato treno a San Ruffillo. Era un falso allarme

  • Coronavirus, sotto osservazione due persone in Emilia: le analisi al Sant'Orsola

  • Coronavirus: in Emilia Romagna chiuse scuole, asili e luoghi di cultura. Stop a eventi e manifestazioni

  • Coronavirus, due nuovi casi a Modena e uno a Piacenza. In Emilia-Romagna 26 in totale. Venturi: "Proporremo nostra metodica alle altre Regioni"

  • Coronavirus: 19 contagi in Regione, un caso anche a Modena. Migliaia di tamponi effettuati, attivo numero verde

  • Coronavirus, il sindacato scuola: "Sospendere attività fino all'8 marzo"

Torna su
BolognaToday è in caricamento