Furto al MediaWorld: pizzicati a rubare telefoni cellulari, anche un minorenne nei guai

Scorribanda al centro commerciale 'Meraville', dove due taccheggiatori sono stati sorpresi all'opera

Scorribanda al centro commerciale 'Meraville', dove l'altro pomeriggio due taccheggiatori sono stati sorpresi all'opera presso il negozio di elettronica “Mediaworld.

Bloccati e tratti in arresto dai carabinieri due stranieri: C.D. 21enne ed il minore C.D.A. 16enne, entrambi originari della Romania, in Italia senza fissa dimora, con precedenti di polizia. Dopo aver rimosso le placche antitaccheggio, i due soggetti si erano impossessati di due telefoni cellulari.

Il ventunenne, espletate le formalità di rito, come disposto dall’Autorità Giudiziaria, è stato rimesso in libertà con decreto motivato non sussistendo l’esigenza di richiedere l’applicazione di misure coercitive. Il minore è stato associato ad una Comunità di prima accoglienza. Quanto rubato è stato restituito agli aventi diritto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sente rumori sospetti in casa e spara, ucciso un uomo

  • Lega: "A Bologna party universitario blasfemo, intervenga il Rettore"

  • Scossa di terremoto nella notte, avvertita anche nell'Appennino bolognese

  • Incidente a Casalecchio: pedone investito all'incrocio

  • Terremoto Toscana: riaperto traffico treni AV e regionali, ci sono ritardi

  • E' Natale, a spasso per Bologna: le vetrine più originali

Torna su
BolognaToday è in caricamento