Maltrattamenti in famiglia: se la prende con i figli piccoli, arrestato 32enne

La moglie, con il più piccolo dei figli in braccio, ha chiesto aiuto a un vicino nel cuore della notte

Non sarebbe stata la prima volta che assumeva atteggiamenti violenti in famiglia, ma non era mai stato denunciato, fino all'ennesimo scatto d'ira contro i figli minori. Così è finito nei guai un 32enne, cittadino straniero residente nel bolognese, arrestato lo scorso weekend dai Carabinieri per Maltrattamenti contro familiari e conviventi (art. 572 c.p.). 

L'episodio si è consumato a Medicina e a chiamare i militari nel cuore della notte, tra sabato e domenica, è stato un vicino di casa, che aveva sentito le urla e aveva poi aperto la porta alla moglie, presentatasi all'uscio con il più piccolo dei figli in braccio, chiedendo aiuto.

I Carabinieri si sono recati sul posto e hanno appurato che il 32enne, dopo aver minacciato di morte la moglie e i suoceri, si era scagliato verbalmente sugli altri due figli. Spaventata, la donna aveva quindi cercato rifugio a casa del vicino. L'uomo, con precedenti per reati contro il patrimonio, è finito in manette 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, neve in arrivo sull'Appennino emiliano

  • Ripetitori e onde dei cellulari, lo studio del Ramazzini: "Tumori rari nelle cellule nervose"

  • Rivoluzione orari della 'movida', parte esperimento. Lepore: "Cercheremo di dettare una nuova tendenza"

  • Fuga di gas dalle cantine: 16 famiglie evacuate, traffico bloccato

  • Furto a San Lazzaro: "Sono entrati in pieno giorno e hanno fatto un disastro. Sono sconvolta"

  • Accoltellamento sul treno: due feriti, treni in ritardo

Torna su
BolognaToday è in caricamento