Stalking: perseguita e spia la ex moglie, arrestato in flagranza

La donna aveva più volte chiamato i Carabinieri, ma non aveva mai voluto sporgere denuncia

La ex moglie aveva più volte chiamato i Carabinieri per riferire dei comportamenti molesti del suo ex marito, ma non aveva mai voluto sporgere denuncia fino a ieri, quando un 52enne originario del bolognese è stato arrestato per atti persecutori dai militari. 

La donna, cittadina straniera di 36 anni, residente in provincia, ha chiamato il 112 riferendo che il marito era nascosto tra i cespugli fuori dalla sua abitazione e la stava spiando, così quando la pattuglia è arrivato lo ha colto sul fatto e ha fatto scattare le manette. I due si erano separati qualche mese fa e, l'uomo che non accettava la fine del matrimonio, aveva iniziato a minacciarla, insultarla e molestarla sia di persona che via telefono. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ultraleggero precipitato ad Argelato: morto in ospedale il giovane pilota

  • Precipita con l'aereo, morto a 23 anni: chi era la vittima

  • Lizzano, trovato in un bosco lungo fiume: morto snowboardista 59enne

  • Perdita d'acqua in via Indipendenza, negozi allagati e disagi al traffico | VIDEO - FOTO

  • Musica a tutto volume nel condominio, i carabinieri gli staccano la luce

  • Al Maggiore primo intervento al mondo di asportazione di colon e fegato eseguito con robot

Torna su
BolognaToday è in caricamento