Platano storico malato in Montagnola: rischia di cadere, dovrà essere abbattuto

Una pianta ad alto fusto nell'anello lato via Indipendenza ha presentato dopo gli esami danni all'interno del tronco

Un platano alto 30 metri e con un fusto di un metro circa di diametro, che si trova al Parco della Montagnola, è stato giudicato instabile, pertanto è necessario abbatterlo con urgenza. A darne notizia una nota del Comune. L’intervento si svolgerà nella mattinata di dopodomani, giovedì 31 maggio. L'operzazione durerà tutta la mattina. La pianta verrà sostituita con un esemplare della stessa specie botanica, ma alla prima stagione utile.

Il grande platano si trova sull’anello superiore del Parco della Montagnola, lato via Indipendenza. Sono state eseguite in un primo momento sia indagini penetrometriche sia una tomografia: gli esami hanno consentito di mettere in evidenza ampie alterazioni al legno del tronco che, in qualche caso, hanno provocato la necrosi di alcune appendici radicali. Si tratta di patologie che possono provocare l’instabilità di una pianta di quelle dimensioni che proprio in ragione delle sue caratteristiche negli ultimi vent’anni è stata sottoposta sette volte ad approfonditi monitoraggi.

L’indagine strumentale eseguita nei giorni scorsi con il tomografo sonico ha evidenziato che la patologia che ha colpito l’albero si è sviluppata e ha causato importanti alterazioni ai tessuti legnosi. E’ stata poi eseguita anche una prova di trazione, cioè un esame che serve a determinare la resistenza del tronco alle sollecitazioni esterne, come per esempio il vento. Le cinque radici morte riscontrate da uno scavo nel sottosuolo, insieme alle prove di trazione, hanno confermato la parziale compromissione dell’apparato radicale che non può garantire la tenuta statica della pianta. Per salvaguardare la pubblica incolumità, dunque, si è deciso eliminare il platano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, neve in arrivo sull'Appennino emiliano

  • Maltempo: allagamenti e smottamenti, fiumi esondati e oltre 300 persone evacuate

  • Maltempo: massimi livelli di allerta a Budrio, Castel Maggiore e Malalbergo, salvata coppia

  • In Piazza Maggiore migliaia di Sardine vs Lega | FOTO e VIDEO

  • I Mercatini di Natale a Bologna: il calendario 2019

  • Truffa dei bancomat, continua il raggiro del 'finto accredito'

Torna su
BolognaToday è in caricamento