Trovato morto nei bagni della Montagnola, disposta l'autopsia

Saranno gli esami a stabilire la causa della morte. Il corpo senza vita trovato da un inserviente durante le pulizie

E' stata disposta l'autopsia per l'uomo trovato ieri morto nei bagni del parco della Montagnola. Il cadavere è stato messo a disposizione del medico legale e gli esami successivi daranno ulteriori indizi sulla causa di morte dell'uomo. Al momento l'ipotesi più probabile è quella della overdose: accanto al corpo, infatti, è stata trovata una siringa.

Ad accorgersi del cadavere, accasciato nella toilette del giardino, è stato un giovane cittadino straniero, inserviente dei servizi e addetto alle pulizie. Dopo diversi accertamenti la polizia è risalita all'identità del soggetto: si tratta di M.B., classe 1971, originario di Forlì.

Secondo quanto ricostruito il 48enne è stato scarcerato solo ieri dalla casa circondariale di Piacenza. Il ragazzo delle pulizie ieri, nella tarda mattinata, ha visto entrare l'uomo ma non l'ha visto più uscire. Insospettitosi, ha aperto la porta dei servizi, trovandolo a terra. Del caso si occupa il pm Tommaso Pierini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sente rumori sospetti in casa e spara, ucciso un uomo

  • Lega: "A Bologna party universitario blasfemo, intervenga il Rettore"

  • Incidente a Casalecchio: pedone investito all'incrocio

  • Terremoto Toscana: riaperto traffico treni AV e regionali, ci sono ritardi

  • Morti in incidenti stradali: Bologna la più colpita, diventa obbligatorio l'alcol-lock

  • Scossa di terremoto nella notte, avvertita anche nell'Appennino bolognese

Torna su
BolognaToday è in caricamento