Montagnola: due amici rapinati e picchiati in pieno giorno, 20enne in manette

Erano seduti sulle panchine quando sono stati avvicinati e aggrediti

Alla vigilia del nuovo presidio nel Parco della Montagnola, ieri un cittadino nigeriano di 20 anni si è reso protagonista di una tentata rapina, nonché di un pestaggio ai danni di due persone. 

Dopo una chiamata al 113, alle 16 la volante è intervenuta su richiesta di due amici, un cittadino russo di 22 anni e un tunisino di 41: dalle testimonianze raccolte si è appurato che i due erano seduti sulle panchine, quando un uomo di colore si è avvicinato al 22enne e lo ha aggredito, cercando oggetti da rubare nelle tasche e quando la vittima ha cercato di allontanarsi è stato colpito da un pugno e da una testata. Il tunisino ha così deciso di intervenire, il rapinatore gli strappato l'orologio da polso, facendolo cadere a terra e danneggiandolo, e infine picchiando anche lui. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli agenti della volante lo hanno rintracciato poco dopo all'interno del parco: il nigeriano era già stato "daspato" ed è stato arrestato per tentata rapina. Il processo per direttissima è stato fissato per oggi. Sul posto sono intervenuti anche i sanitari del 118 che hanno curato i due malcapitati sul posto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dai colli al centro città, i sette parchi più belli di Bologna

  • Covid, nuovo focolaio corriere Tnt: chiuso il magazzino, test per tutti i lavoratori della logistica

  • Coronavirus, aumentano i contagi in regione: + 71. Donini alle aziende: "Fate screening"

  • Coronavirus Emilia-Romagna: altri 47 casi, metà a Bologna e 11 sintomatici

  • Dimesso dall'ospedale, torna e aggredisce operatore con calci e pugni

  • Coronavirus Emilia Romagna, bollettino 10 luglio: focolaio impresa di logistica, +36 casi a Bologna

Torna su
BolognaToday è in caricamento