Monzuno: urina vicino alla caserma, multa salatissima per un 23enne

Era in bicicletta e una volta in paese ha urinato vicino alla caserma dei Carabinieri

Foto archivio

E' costata davvero cara a un 23enne bolognese una pipì contro la siepe della caserma dei Carabinieri di Monzuno, una multa di 3.300 euro.

Il ragazzo era in bicicletta e una volta in paese ha urinato vicino alla caserma dei Carabinieri che lo hanno immediatamente multato anche perchè nelle vicinanze sarebbero state presenti anche altre persone.

Agli inizi di luglio stessa sorte per un 22enne francese sorpreso da una volante in servizio di controllo mentre urinava contro un palazzo di storico al civico 38 di via San Vitale.

Cosa prevede la legge

Dal 2016 atti di questo tipo sono stati depenalizzati e sono diventati illeciti amministrativi: l’art. 726 c.p.prevede che chiunque compia "atti contrari alla pubblica decenza, in un luogo pubblico o aperto o esposto al pubblico, è soggetto alla sanzione amministrativa pecuniaria da euro 5.000 a euro 10.000".

Devi proprio fare pipì in strada?': lui lo aggredisce e gli rompe i denti

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scambia la moglie per un ladro e chiama i Carabinieri

  • Scossa di terremoto nella notte, avvertita anche nell'Appennino bolognese

  • Ubriaca sul davanzale, cade giù dal terzo piano

  • E' Natale, a spasso per Bologna: le vetrine più originali

  • Perturbazione meteo, previsione nevicate: Autostrade mette in guardia

  • Neve in arrivo, non solo in Appennino: "Fiocchi anche in collina e possibili sorprese in pianura"

Torna su
BolognaToday è in caricamento