'Aveva assunto sostanze', indagini sulla morte del 30enne

Il giovane è deceduto dopo complicazioni all'ospedale: si era presentato lamentando una forte crisi rspiratoria

Era da circa tre anni a Bologna, ma era originario di Monte San Giovanni Campano, provincia di Frosinone, G.F., il 30enne che ieri all'alba è morto all'ospedale Sant'Orsola in seguito a una crisi respiratoria.

Sulle esatte cause della morte si aspettano i risultati dell'autopsia, disposta dal pm Flavio Lazzarini: l'esito andrà ad arrichire il fascicolo contro ignoti aperto in Procura. Nel frattempo, i genitori del giovane sono arrivati ieri in città, disperati, per dare l'ultimo abbraccio al figlio.

Tornando alla sera del ricovero, ai medici è stato riferito che la sera stessa il ragazzo avrebbe assunto diverse sostanze stupefacenti, perlopiù eccitanti. Gli inquirenti, al lavoro per tutta la giornata di ieri, stanno approfondendo i fatti e risalendo al luogo e alle dinamiche delle ultime ore di vita del giovane, da tempo vicino al mondo della musica elettronica underground.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, previsioni per il fine settimana: tornano pioggia e neve

  • Sardine, il 19 gennaio 6 ore di musica e riflessioni: ecco chi salirà sul palco di Piazza VIII agosto

  • Incidente a San Lazzaro: 20enne investito sulle strisce

  • Vuole offrire da bere agli 'amici': invece di ringraziarlo lo aggrediscono e lo rapinano

  • Incidente a Sasso: scontro camion-corriera, passeggeri bloccati vicino il bordo della rupe

  • Rapina la banca, poi confessa davanti al Giudice: “Mio figlio malato, la paga da operaio non basta”

Torna su
BolognaToday è in caricamento