Morto il campione Felice Gimondi: a Bologna inaugurò la tangenziale delle biciclette

In quell'occasione il campione aveva dato anche una sua ricetta per stare meglio: "Meno computer e più bici"

Bologna aveva avuto l'onore di ospitarlo a settembre del 2015 in occasione del taglio del nastro della Tangenziale delle biciclette, l'anello sul viali di circonvallazione riservato alle due ruote. Il campione di ciclismo Felice Gimondi è morto ieri a 76 ani nella acque di Giardini Naxos, in Sicilia, mentre stava facendo il bagno.

In quell'occasione il campione aveva dato anche una sua ricetta per stare meglio: "Meno computer e più bici".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: fermato treno a San Ruffillo. Era un falso allarme

  • Coronavirus, sotto osservazione due persone in Emilia: le analisi al Sant'Orsola

  • Coronavirus: in Emilia Romagna chiuse scuole, asili e luoghi di cultura. Stop a eventi e manifestazioni

  • Coronavirus: 19 contagi in Regione, un caso anche a Modena. Migliaia di tamponi effettuati, attivo numero verde

  • Coronavirus, il sindacato scuola: "Sospendere attività fino all'8 marzo"

  • Incidente tra Bologna e Zola: scontro scooter-Suv, morto il centauro

Torna su
BolognaToday è in caricamento