Mafie: maxi-confisca da oltre un milione di euro

Nel mirino imprenditore, ritenuto personaggio di spicco della 'ndrangheta emiliana e già condannato nell'ambito del processo Aemilia

La Direnzione Investigativa Antimafia di Firenze ha confiscato beni per oltre un milione di euro nei confronti dell'imprenditore Gaetano Blasco, considerato esponente di spicco della 'ndrangheta in Emila Romagna, condannato nell'ambito del processo Aemilia e attualmente detenuto. Il provvedimento, emesso dal Tribunale di Bologna, "attribuisce- si legge in una nota della Dia- carattere definitivo al sequestro già effettuato nel dicembre 2018 e sottopone Blasco a misura di sorveglianza speciale per cinque anni, con l'obbligo di soggiorno nel Comune di residenza". Complessivamente, la confisca ha riguardato "quattro societa', un immobile a Reggio Emilia, sette beni mobili registrati e nove rapporti bancari tra conti correnti, libretti di deposito e dossier titoli".

Nato a Crotone e trasferitosi a Reggio Emilia a fine anni '90, Blasco, dettaglia la Dia, "si è affermato come elemento di spicco del sodalizio 'ndranghetistico emiliano, fino a quando nel 2015 è stato arrestato nell'ambito dell'operazione Aemilia per il reato di associazione di tipo mafioso e per altri crimini aggravati dal metodo e dall'agevolazione mafiosa, come incendi, estorsioni, usura e violazioni tributarie, reati per cui ha ricevuto condanne per 38 anni complessivi".

Le indagini economico-patrimoniali condotte dalla Dia sul conto di Blasco e dei suoi familiari, coordinate dal Sostituto procuratore della Dda di Bologna, hanno avuto riscontri anche dalle dichiarazioni di alcuni collaboratori di giustizia. Hanno consentito di far luce su un patrimonio immobiliare e finanziario considerato sproporzionato rispetto alle capacità reddituali dichiarate. Complessivamente la confisca ha riguardato quattro società, un immobile, e vari beni mobili e conti correnti.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto a fuoco, morta giovane donna e Porrettana chiusa al traffico per ora

  • Il centro di Bologna diventa il set di "Diabolik": cambia la viabilità

  • Indagine sugli adolescenti bolognesi: l'80% ama la città, ma emergono aspetti 'preoccupanti'

  • Lutto nel mondo della moda, morta Giorgia Mattioli

  • I 10 eventi da non perdere questo weekend

  • Nike chiude la sede di Casalecchio: per 30 dipendenti il trasferimento è l'unica via

Torna su
BolognaToday è in caricamento