Cumuli pericolosi di neve sui tetti. Responsabilità penali dei proprietari

Un altro problema per i pedoni: pesanti cumuli di neve si stanno pericolosamente affacciando sulle strade dai tetti. Per precauzione, meglio camminare al centro delle vie e tenere l'ombrello aperto

Tantissimi i cartelli “attenzione caduta neve” affissi sulle case. Ingombranti cumuli di neve dall’aspetto davvero pesante si scorgono chiaramente guardando all’insù e intimoriscono i passanti. Si raccomanda ai pedoni di camminare al centro delle strade (compatibilmente al traffico di auto) e di tenere l’ombrello aperto per precauzione. La caduta di grosse quantità di neve potrebbe infatti avere delle spiacevoli conseguenze sull’incolumità.

MONITO ANCHE DAL PREFETTO TRANFAGLIA. Attenzione ai blocchi di ghiaccio su tetti e cornicioni. Il monito arriva dal prefetto di Bologna, Angelo Tranfaglia, che in una nota avvisa i sindaci della provincia. "Si raccomanda - si legge - di valutare l'opportunità di disporre interventi finalizzati alla rimozione di tali formazioni, o comunque la loro messa in sicurezza, nonché a raccomandare alla cittadinanza di adottare le più opportune cautele dirette a prevenire i gravi danni che potrebbero conseguire dal loro repentino distacco". Così Così come interventi si raccomandano per cumuli di neve su "tettoie, tendaggi e su fabbricati rurali, che potrebbeo cadere a causa del peso e porre in pericolo la pubblica e privata incolumità".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

APPELLO AI PROPRIETARI. L'abbassamento delle temperature e il proseguire delle nevicate rende indispensabile l'attenzione di tutti i proprietari di casa perché il vento soffiato ieri e l’altro ieri ha  favorito raccolte non uniformi con altezze diverse. Questi blocchi di neve possono diventare un pericolo molto serio e concreto per i pedoni e le cose visto che una volta diventati ghiaccio  diventano molto pesanti.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Emilia-Romagna, bollettino 23 maggio: +43 positivi, 193 guariti e calo dei casi attivi

  • Al fiume con gli amici, scompare tra i flutti: ragazzo trovato morto nel fiume Idice

  • Bollettino covid oggi: a Bologna (quasi) la metà dei nuovi contagi e decessi registrati in Regione

  • Offerte lavoro Bologna fisso mensile

  • Nuova ordinanza Bonaccini: da lunedì aprono centri sociali, circoli, parchi tematici e riprendono gli stage

  • Spostamenti tra regioni in dubbio, Bonaccini: "Prudenza alta, si rischia la chiusura" 

Torna su
BolognaToday è in caricamento