No gender: torna a Bologna il bus della libertà

Anche un vademecum "per aiutare i genitori a riconoscere i progetti gender nelle scuole e a tornare protagonisti dell'educazione dei loro figli"

Foto archivio

Il tour del "bus della libertà" farà nuovamente tappa a Bologna. Il mezzo arancione tonerà per le strade contro "la colonizzazione dell'ideologia Gender". 

Lunedì 26 febbraio sosterà in Piazza Malpighi dalle ore 12 per la seconda edizione del tour che denuncerà "la nuova ondata di quella che Papa Francesco ha definito una colonizzazione ideologica' al pari del nazismo e del comunismo".

A disposizione dei cittadini anche un vademecum "per aiutare i genitori a riconoscere i progetti gender nelle scuole e a tornare protagonisti dell'educazione dei loro figli". 

Il bus arancione si era già fermato in Piazza VIII agosto il 27 settembre ed era stato accolto da un gruppo di contestatori che li avevano bersagliati con slogan ironici. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Avatar anonimo di francesco
    francesco

    quindi il 26 ci saranno i cessi sociali di Merola a bloccare il traffico in piazza Malpighi?

  • Finalmente!!!

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Incidenti in A13, tamponamenti a catena: coinvolti mezzi pesanti, tratto chiuso

  • Politica

    Consiglieri comunali con il doppio incarico: "Devono dimettersi"

  • Cronaca

    Imola, ammanettato reagisce ai Carabinieri: "Vi ammazzo, ho già un precedente per tentato omicidio”

  • Cronaca

    Bambini picchiati e minacciati all'asilo di Imola: "Se lo dici ti prendo e ti attacco al soffitto"

I più letti della settimana

  • Nuova apertura in città: sotto le Due Torri la catena di supermercati Alì

  • Pestati dal gruppo, tassista e spazzino in ospedale: "Colpito con calci, pugni e spranga"

  • Nuova apertura a Bologna, arriva la birreria bavarese Löwengrube

  • Neve in arrivo e temperature giù, in campo spazzaneve e spargisale

  • Allerta meteo: neve in arrivo, spargisale in azione

  • Vincita da 500mila euro a Ozzano: "Felicissimo Natale al nostro fortunato cliente"

Torna su
BolognaToday è in caricamento