Cambio della guardia in Prefettura e Finanza: nominati due nuovi dirigenti

A piazza Rossvelt si insedia il nuovo capo di Gabinetto mentre al comando delle Fiamme Gialle Bolognesi arriva il nuovo generale

Avvicendamenti nei palazzi di prefettura e Guardia di Finanza. In questi giorni si sono insediati il nuovo capo di gabinetto e il nuovo generale della guardia di finanza del comando di Bologna. A piazza Roosevelt arriva Massimo di Donato, 53 anni, ex vicario a Frosinone e negli ultimi incarichi anche commissario presso i comuni di Anagni e Campo nell'Elba.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Avvicendamento anche tra le Fiamme Gialle bolognesi, dove è avvenuto il passaggio di consegna tra i Generali di Brigata Luca Cervi e Gianluca Filippi. Il Generale di Brigata Luca Cervi lascia il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Bologna per assumere l’incarico di Capo di Stato Maggiore presso il Comando Regionale Toscana. Il Generale di Brigata Gianluca Filippi 50 anni, originario di Pontecorvo (FR), è entrato in Accademia nel 1988. Nel corso della sua carriera ha ricoperto numerosi e prestigiosi ruoli di comando operativi e addestrativi, ha inoltre svolto incarichi di staff presso l'Ufficio del Sottocapo di Stato Maggiore e il Primo Reparto del Comando Generale del Corpo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Emilia-Romagna, bollettino 23 maggio: +43 positivi, 193 guariti e calo dei casi attivi

  • Al fiume con gli amici, scompare tra i flutti: ragazzo trovato morto nel fiume Idice

  • Offerte lavoro Bologna fisso mensile

  • Nuova ordinanza Bonaccini: da lunedì aprono centri sociali, circoli, parchi tematici e riprendono gli stage

  • Spostamenti tra regioni in dubbio, Bonaccini: "Prudenza alta, si rischia la chiusura" 

  • Bollettino Covid Bologna 18 maggio: vicini a zero casi, ma ancora 4 morti | GRAFICI E DATI, COMUNE PER COMUNE

Torna su
BolognaToday è in caricamento