'Notte viola' in via Emilia Ponente: strade chiuse e divieto di transito

Quest'anno l'area pedonale sarà più estesa. Gran finale con i fuochi d'artificio sul fiume

Dalle 19.30 torna la "Notte Viola", la festa di strada lungo la via Emilia Ponente. Quest'anno l'area pedonale sarà più estesa: divieto di transito ai veicoli dal Pontelungo fino ai Prati di Caprara.

Come le altre feste di strada, anche la "Notte Viola" sar protetta per motivi di sicurezza dai new jersey: la carreggiata sarà infatti difesa in tre punti (Prati di Caprara, Pontelungo e via Battindarno) con barriere di sei metri, le stesse che si vedono in autostrada.

Il programma della "Notte Viola" prevede un centinaio di stand, 13 gruppi di ballo e tre band musicali dislocati lungo tutta la via Emilia pedonale, con 150 volontari impegnati. Ad aprire il programma, alle 17, la sfilata canina sul Lungoreno. Chiuderà come nelle precedenti edizioni, alle 23.45, lo spettacolo di fuochi d'artificio sul fiume. (dire)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: fermato treno a San Ruffillo. Era un falso allarme

  • Coronavirus, sotto osservazione due persone in Emilia: le analisi al Sant'Orsola

  • Coronavirus: in Emilia Romagna chiuse scuole, asili e luoghi di cultura. Stop a eventi e manifestazioni

  • Coronavirus, due nuovi casi a Modena e uno a Piacenza. In Emilia-Romagna 26 in totale. Venturi: "Proporremo nostra metodica alle altre Regioni"

  • Coronavirus, il sindacato scuola: "Sospendere attività fino all'8 marzo"

  • Coronavirus: 19 contagi in Regione, un caso anche a Modena. Migliaia di tamponi effettuati, attivo numero verde

Torna su
BolognaToday è in caricamento