Occupazioni abitative, Brunelli (Ape): 'Si censiscano e si sgomberino'. Poi cita Lenin

La presidente dell'associazione dei proprietari, nel chiedere il pugno di ferro contro le occupazioni di immobili, cita anche un passaggio del leader della rivoluzione sovietica

Si rivolge alla senatrice e consigliera comunale Lucia Borgonzoni, ma soprattutto, sottolinea l'urgenza del tema delle occupazioni abitative, di recente oggetto di un giro di vite da parte del ministero dell'Interno, citando un passaggio del leader sovietico Vladimir Lenin.

Non usa mezzi termini Elisabetta Brunelli, presidente di Ape - associazione proprietari edilizia, nel prendere posizione e chiedere una commissione di inchiesta che censisca gli immobili oggetto di occupazioni abitative a Bologna e in Emilia. "Come ha detto il ministro (Salvini, ndr) la proprietà privata è un diritto intangibile: lo Stato cominci a dimostrarlo".

A supporto dei suoi argomenti Brunelli riporta in calce un passagio dell'opera di Lenin "La rivoluzione proletaria e il rinnegato Kautsky" del 1918, dove il leader della rivoluzione russa risponde alle accuse del moderato Kautsky in merito alla violenza usata nella transizione al socialismo.

Il passaggio, riportato dalla presidente di Ape, recita: "Noi abbiamo detto alla borghesia: se voi, sfruttatori, farete il minimo tentativo di resistere alla rivoluzione proletaria, vi schiacceremo senza pietà, vi priveremo dei diritti e, peggio ancora, vi rifiuteremo il pane, perché nella nostra repubblica proletaria gli sfruttatori non avranno diritti, saranno privati dell’acqua e del fuoco, perché noi siamo socialisti sul serio e non dei socialisti alla maniera di Kautsky. Così abbiamo parlato e così parleremo noi, marxisti rivoluzionari; ecco perché le masse oppresse saranno per noi e con noi, mentre i Kautsky saranno gettati nella pattumiera dei rinnegati".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto a fuoco, morta giovane donna e Porrettana chiusa al traffico per ora

  • Il centro di Bologna diventa il set di "Diabolik": cambia la viabilità

  • Indagine sugli adolescenti bolognesi: l'80% ama la città, ma emergono aspetti 'preoccupanti'

  • I 10 eventi da non perdere questo weekend

  • Nike chiude la sede di Casalecchio: per 30 dipendenti il trasferimento è l'unica via

  • Maxi furto al bar: si finge acquirente e ruba 200mila euro di diamanti

Torna su
BolognaToday è in caricamento