Ricerche 'Igor', spuntano le immagini dell'omicidio di Davide Fabbri

Un video esclusivo del TG1 mostra la lotta di Davide Fabbri contro il kiler-rapinatore. Il barista riesce a strappare il fucile dalla mano dell'aggressore e lo insegue, ma l'omicida in trappola estrae la pistola e fredda il barista in cucina

Esclusiva Tg1

Aveva avuto la meglio Davide Fabbri, il barista della Riccardina di Budrio, che la sera di sabato primo aprile ha affrontato quello che però, di lì a pochi istanti, sarebbe diventato il suo assassino, e che gli inquirenti cercano con il doppio nome di Norbert Feher alias Igor Vaclavic.

In un video ripreso dalle telecamere di sorveglianza del bar -e mostrato ieri sera dal Tg1 in esclusiva- i fotogrammi immortalano tutta la fase della rapina, ma non l'omicidio vero e proprio. Un uomo dal volto travisato e dall'apparente corporatura robusta si palesa improvvisamente con un fucile a canna lunga in mano, intimando e indicando qualcosa a Fabbri.

Le immagini mostrano poi il barista obbedire molto freddamente, ma quando la distanza tra i due era fatta minima, reagire di impulso tentando di strappare l'arma lunga dalle mani del rapinatore. L'intento riesce dopo una rapida colluttazione, ma nella lotta parte un colpo che ferirà uno dei clienti.

Fabbri infine, fucile impugnato per la canna, cerca di colpire il suo aggressore, che scappa in cucina, inseguito dalla vittima. Le immagini terminano con un colpo sordo, la pistola del rapinatore che esplode un proiettile in direzione di Fabbri. La moglie, con un la scopa in una mano e il cellulare nell'altra non può fare altro che chiamare i Carabinieri, mentre vede uscire la sagoma del rapinatore, arma in pugno. Seguono istanti infiniti, poi l'omicida esce brevemente per poi tornare a riprendere il fucile e riuscire di nuovo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Queste immagini vengono diffuse quando ormai siamo a 45 giorni esatti dall'omicidio di Budrio, e a quasi 40 da quello di Portomaggiore, dove ad avere la peggio fu la guardia ecologica Valerio Verri. Le ricerche del killer, che impiegano oltre mille uomini, fino ad ora non hanno dato esiti soddisfacenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino covid oggi: a Bologna (quasi) la metà dei nuovi contagi e decessi registrati in Regione

  • Covid-19, al via le convocazioni per i test a campione: "1.000 solo a Bologna città, si viene contattati per telefono"

  • Coronavirus, bollettino 29 maggio Bologna e provincia: la situazione comune per comune

  • Frecce Tricolori a Bologna: il passaggio sulla città il 29 maggio

  • Bonus bici elettriche e monopattini: chi può chiedere i 500 euro

  • Coronavirus, bollettino Emilia Romagna: +24 casi e ancora 8 decessi

Torna su
BolognaToday è in caricamento