Sembrava morte naturale, figlio arrestato per l'omicidio della madre

L'uomo inizialmente aveva fornito una versione piena di contraddizioni che ha insospettito gli investigatori

Conferenza stampa della Squadra Mobile di Bologna sul caso

Una 85enne, Elvira Marchioni, è morta nel suo appartamento in zona Pilastro. E' successo nella notte tra mercoledì e giovedì scorsi. Sembrava un decesso per cause naturali., poi è arrivata la svolta, con l'arresto del figlio -  B.G., 58 enne bolognese - che ora dovrà rispondere dell' omicidio del proprio genitore.

Figlio uccide madre a Bologna: la versione che non convince

Da quanto si apprende, da subito gli investigatori della Squadra Mobile di Bologna avevano nutrito dei sospetti, che poi si sarebbero rivelati fondati. A muovere il dubbio era stata la versione dei fatti fornita dell’uomo, che appariva piena di contraddizioni. Il 58enne aveva infatti aveva riferito che l'anziana si era strozzata ingurgitando la cena. Lui accorgendosi del malore, aveva avvisato il 118. All'arrivo sul posto, il personale medico aveva trovato la donna priva di vita.

Ricostruzione dell'omicidio - VIDEO

Omicidio Pilastro: così il figlio ha strangolato la madre

Da quanto riferito dagli investigatori, la donna sarebbe morta per soffocamento, per mano del figlio. In preda ad un raptus, l'uomo avrebbe stretto le mani intorno al collo della pensionata, fino a provocarne la morte.

Già i segni riscontrati sul collo della vittima avevano sollevato i primi dubbi. La tesi dell'incidente è stata sostenuta dall'uomo per 24 ore. Ieri, dopo un lungo interrogatorio da parte del magistrato Venturi della Procura della Repubblica di Bologna, il 58enne però è crollato. Avrebbe infatti ammesso il proprio coinvolgimento nel decesso della madre. E' stato così eseguito un fermo di indiziato di delitto, emesso dalla Procura della Repubblica nei confronti del figlio della vittima.

Figlio ammazza la madre: Avrei dovuto chiedere aiuto

L'arrestato avrebbe raccontato di essere esasperato dalla situazione: viveva da solo con l'anziana madre, che da alcuni mesi era allettata, ed affidata esclusivamente alle sue cure. L'uomo usciva anche da un periodo difficoltoso a livello lavorativo, era disoccupato, senza amici nè familiari vicini.

Un altro dramma che forse si sarebbe potuto evitare. Se le difficoltà non fossero rimaste circoscritte tra 4 mura, come ha infine detto l'uomo, ammettendo: "Avrei dovuto chiedere aiuto". 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Ragazzi morti dopo caduta dal palazzo, mistero sulla dinamica: ipotesi disgrazia

  • Incidenti stradali

    Incidente fatale in A1: schianto tra furgoni, due morti

  • Cronaca

    Neonato morto all'ospedale dopo circoncisione in casa

  • Incidenti stradali

    Incidente in via Massarenti: moto travolta, si cerca auto pirata

I più letti della settimana

  • Tragedia in via Quirino di Marzio: due bimbi precipitano da palazzina e muoiono

  • Bimbi morti precipitati dal palazzo, la madre: 'Il babbo? Amorevole"

  • Morto a 26 anni sotto i portici di via Ugo Bassi, mistero sulle cause

  • Incidente a San Lazzaro, perde il controllo dell'auto e si schianta contro il guard rail: vivo per miracolo

  • Incidente mortale: schianto auto-furgone, se ne va a 23 anni

  • Bimbi morti precipitati da palazzo, il padre in questura: 'Una disgrazia'

Torna su
BolognaToday è in caricamento