Operazione 'Restaurant': maxi blitz antidroga dei Carabinieri, arresti in città

'Restaurant', dai nomi per indicare la droga: pesce per la cocaina, carne per l’eroina

Foto archivio

Operazione antidroga dei carabinieri questa mattina all'alba. Il bltz, scattato tra Bologna, Potenza e Schio (VC) ed è stato messo in atto dalla compagnia del capoluogo lucano.

Le indagini hanno permesso di accertare  diversi episodi di spaccio di sostanze stupefacenti e in particolare cocaina, eroina e metadone, commessi tra il 2016 e il 2017. Il nome scelto per l’operazione, "Restaurant", deriva dalle espressioni utilizzare dai pusher per indicare la droga ("pesce" per la cocaina, "carne" per l’eroina) e gli incontri da effettuare per lo smercio di droga ("ci dobbiamo prendere il caffè dopo mangiato").

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scambia la moglie per un ladro e chiama i Carabinieri

  • Ubriaca sul davanzale, cade giù dal terzo piano

  • Esce di strada, l'auto finisce nel canale: c'è un morto

  • Ozzano, maxi rissa davanti a locale: spunta un coltello, 2 feriti

  • Perturbazione meteo, previsione nevicate: Autostrade mette in guardia

  • Neve in arrivo, non solo in Appennino: "Fiocchi anche in collina e possibili sorprese in pianura"

Torna su
BolognaToday è in caricamento