Negozi multati in Bolognina: ignorano l'ordinanza anti-alcol, sequestrate centinaia birre

L'assessore al commercio e alla sicurezza Aitini: "Sequestrato un deposito alimentare mai dichiarato"

Foto archivio

Sequestro di 570 bottiglie di birra e oltre 1.500 euro di sanzioni ai negozi che non rispettano l'ordinanza antialcol in vigore in Bolognina. Questa volta la Polizia Locale ha effettuato i controlli per la tutela dei consumatori tra via Tibaldi e via Matteotti. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Come rende noto sui social l'assessore al commercio e alla sicurezza Alberto Aitini "è stato anche sequestrato un deposito alimentare mai dichiarato".  Aitini ringrazia gli agenti "del quartiere Navile e al loro impegno quotidiano: tuteliamo i consumatori e continueremo a far rispettare le regole finche' chi le trasgredisce non si stancherà di farlo".

Frigo 'segreto' e altri stratagemmi, sequestrate 431 bottiglie di birra

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mappa interattiva coronavirus: casi, incidenza per provincia, dati terapia intensiva

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 26 marzo: i dati comune per comune

  • A1 Bologna-Firenze: chiuso tratto "Panoramica" tra Aglio e Roncobilaccio

  • Coronavirus in Emilia-Romagna, l'aggiornamento: rallentano i contagi. Bologna piange altri 4 morti

  • Coronavirus, bollettino: 10.054 casi positivi (+800) in Regione. Altri 17 morti in provincia di Bologna

  • Coronavirus, aggiornamento della Regione: + 980 positivi in Emilia-Romagna, 4 nuovi decessi a Bologna

Torna su
BolognaToday è in caricamento